rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
WeekEnd

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Letture per i bambini, cinema, spettacoli teatrali e laboratori istruttivi e creativi. In presenza, alcune escursioni in sicurezza

Un weekend di metà gennaio, ancora "arancione", ma con diverse occasioni per godere di un po' di eventi culturali online. Ci sono le letture per i bambini, cinema, spettacoli teatrali e laboratori istruttivi e creativi. In presenza, alcune escursioni in sicurezza. 

Ecco i 10 eventi da non perdere questo weekend: 

1. La parola soffiata: Angela Malfitano ha scelto "Magia"

Domenica 17 gennaio alle 21.00 appuntamento online con La parola soffiata – voci di attori e attrici / Agorà on line. La parola scelta dall’attrice Angela Malfitano è Magia. Magia è una parola arrivata senza averla pensata. Gli autori che leggerò sono coloro che considero miei maestri e maghi. Angela Malfitano cuce un racconto inedito in cui una bambina guida l’attrice in un bosco, dove incontra spesso la stessa figura, un certo signor Federico che accompagna lo spettatore in un sogno attraverso le sue parole e quelle di Carl Gustav, Alejandro, Joni, Leo, Clarissa e Concetto. Tutti autori che sanno praticare l’arte di sognare, espandere il campo della percezione. Maestri che riassumono l’essenza dell’artista-mago: creatore di sogni e favole, capace di guardare anche al mondo reale, non solo quello dei sogni, con occhi altri, come tutti i Maestri insegnano, anche nella scienza: chi sa guardare oltre, porta il mondo a fare passi avanti.

2. Il Museo da casa: Robot e automi

Sabato16 gennaio alle ore 16:30 in diretta dalle sale del Museo del Patrimonio Industriale, un laboratorio online per ragazzi da 8 a 12 anni. Nati come personaggi di immaginazione, automi, droidi, androidi e robot sono oggi parte della nostra realtà: utilizzati in campo produttivo nelle aziende, per aiutare in situazioni di pericolo o anche nella gestione del quotidiano come l'assistenza agli anziani o ai malati tra le corsie di un ospedale. Durante il collegamento i ragazzi, trasformati in piccoli inventori, muoveranno i primi passi nel mondo della robotica, scopriranno, cosa siano in grado di fare i robot e i loro principali ambiti di utilizzo e, con semplici materiali di recupero, realizzeranno, guidati a distanza dall’operatore del museo, un loro “braccio meccanico”. Prenotazione obbligatoria (fino alle ore 13 di venerdì 15 gennaio) allo 051 6356611 oppure a museopat@comune.bologna.it. Agli iscritti sarà inviato un link con le indicazioni dei materiali da reperire per il collegamento.

3. Certosa: "Natura e Morte", una passeggiata guidata

Un viaggio nel giardino della memoria, lungo le siepi e fra le alberature che cingono i sepolcri. Piante a foglie caduche: pioppi, faggi, gelsi.., inseguono le stagioni in un perenne rinnovamento, mentre i sempreverdi resistono impassibili. Elementi complementari riccamente intrecciati in scenografie che danno umanità e spettacolarità a questo luogo senza tempo. Cammineremo nel giardino della nostalgia, nell’estetica, nella botanica della morte e, al contempo, nel simbolismo della vita. Una piccola passeggiata nel verde nascosto all'interno della cinta di questa sorprendente, monumentale città dei morti, un museo all'aperto, dove tutto ci si aspetterebbe di incontrare tranne la vita nelle forme cangianti di una silente natura urbana. Ad accompagnarci sarà Francesco Nigro, guida ambientale regionale, biologo naturalista. Percorso realizzato nel rispetto delle distanze di sicurezza, visto il DPCM del 5 gennaio 2021: oltre a linee guida della Città metropolitana di Bologna
Appuntamento domenica 17 gennaio (ore 15.00)  presso il complesso monumentale della Certosa, Via della Certosa, 18, presso l'ingresso principale, Bologna. Contributo a persona da corrispondere in contanti all'accoglienza: € 10,00 percorso + € 2,00 devoluti per il restauro del Cimitero Monumentale. Durata: un'ora e mezza circa Info e prenotazioni: tel. 329 3659446 - associazione.vitruvio@gmail.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 eventi da non perdere questo weekend

BolognaToday è in caricamento