Scuola: borse di studio per chi vive in condizioni economiche disagiate

Lo scorso anno ne sono state erogate circa tremila

Foto archivio

La Città Metropolitana, al fine di contrastare l'abbandono e la dispersione scolastica,  ha approvato il bando per la concessione di borse di studio per l'anno 2020/2021 destinate a studenti e studentesse delle scuole secondarie di secondo grado e degli enti di formazione professionale accreditati per l'obbligo di istruzione che operano nel sistema regionale di Istruzione e formazione professionale (IeFP).

Le borse di studio sono rivolte ad alunni/e meritevoli e/o a rischio di abbandono del percorso formativo, in condizioni economiche disagiate. L'obiettivo del contributo, che anche quest'anno è finanziato oltre che dalle risorse regionali riferite alla L.R. 26/2001, anche da quelle ministeriali (ex D.Lgs 62/2017), è di rendere effettivo il diritto allo studio e all'istruzione.

Chi può presentare la domanda

Possono presentare domanda di contributo solo studenti la cui Situazione Economica Equivalente (ISEE), calcolata secondo la vigente normativa, non è superiore a 15.748,78 euro. Prioritariamente verranno soddisfatte le domande ammissibili con ISEE inferiore o uguale a 10.632,94 euro. Studenti e studentesse devono risiedere nel territorio metropolitano e frequentare le scuole secondarie di secondo grado del sistema nazionale d'istruzione o il secondo e terzo anno dell'Istruzione e Formazione Professionale compresi i percorsi personalizzati. Viene confermato il limite di età a 24 anni, ad esclusione degli allievi e delle allieve disabili certificati.

Con questa tipologia di intervento lo scorso anno scolastico sono state erogate circa 3.000 borse di studio con importi, per i frequentanti il biennio e l'IeFP, di 181 euro per la borsa base, maggiorati a 227 euro per merito. L'importo della borsa di studio per i frequentanti le ultime tre classi delle scuole secondarie di secondo grado è stato di 299,50 euro.

Come presentare la domanda

La domanda deve essere presentata entro il 30 ottobre 2020 - unicamente o-line utilizzando l'apposito applicativo all'indirizzo
https://scuola.er-go.it/. E'  possibile ricevere assistenza gratuita alla compilazione presso i CAF convenzionati.

Il Bando è disponibile presso la segreteria della scuola o dell'ente di formazione frequentati, presso l'Urp della Città metropolitana di Bologna (via Zamboni 13) e gli Urp comunali. Inoltre, è pubblicato sul portale della Città metropolitana di Bologna 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: a Castel Maggiore donate 250 mascherine agli insegnanti

  • Pianoro, stop al divario digitale: il Comune consegna tablet e pc alle scuole

  • Tutto pronto per la Settimana europea della formazione professionale

  • Scuola: ancora posti liberi nei nidi comunali e convenzionati

  • Alternanza scuola-lavoro: pronti 7 nuovi percorsi per 200 studenti

  • Borse di studio ministeriali 2018/2019: prorogato il termine per riscuotere il contributo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento