Elezioni comunali provincia di Bologna 2013 Imola

Amministrative Imola: diretta dai seggi, i dati di affluenza alle ore 19

Otto candidati di partito e civici e 14 liste per rinnovare il primo cittadino di Imola. L'affluenza ai seggi alle ore 19

Otto candidati di partito e civici e 14 liste ammesse per eleggere il nuovo sindaco di Imola.

Alle ore 19 avevano votato il 36,93% degli imolesi aventi diritto al voto, contro il 58,71% delle amministrative 2008.

Alle ore 12 avevano votato il 14,25% degli imolesi aventi diritto al voto, contro il 23,74% delle amministrative 2008.

Centro Sinistra. Appoggiano il sindaco uscente Daniele Manca, oltre alla lista PD, è sostenuto da Sel, Sinistra in Comune, Progetto Comune, Fornace Viva e Psi. Giorgio Laghi, candidato della lista Imola Migliore e da Liberi a Sinistra, nata da ex militanti Sel che non appoggiano il sindaco uscente, darà dura battaglia, proprio da sinistra a Manca. Per lui Moni Ovadia il 13 maggio.

Movimento 5 Stelle. Claudio Frati, 47 anni,  che conta, come è probabile, per collezionare un buon numero di voti sull'arrivo a Imola di Beppe Grillo, il 22 maggio. Civici. Insieme si vince candida Andrea Zucchini, classe 1987, ma già Consigliere e Vicepresidente del Consiglio comunale (Gruppo Misto).

La lista civica Per Imola, candida Giuseppe Palazzolo; per lui la terza competizione per diventare primo cittadino.

Centro Destra. Daniele Marchetti, 27 anni a giugno, candidato Lega Nord che ha deciso di correre da sola come il PDL che schiera Simone Carapia, con una lista a maggioranza femminile, mentre Riccardo Mondini corre per I civici Mondini Unione di Centro-Destra.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Amministrative Imola: diretta dai seggi, i dati di affluenza alle ore 19

BolognaToday è in caricamento