rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Utilita

Acqua potabile, vietato innaffiare o lavare le auto: ordinanza dall'8 luglio al 30 settembre

Vietato usare l'acqua potabile dalle ore 8 alle 21 per innaffiare orti e giardini o lavare le auto: l'ordinanza scatta l'8 luglio fino al 30 settembre

Da  lunedì 8 luglio è in vigore l’ordinanza annuale per il risparmio idrico nel Comune di Bologna. L’ordinanza  resta in vigore fino al 30 settembre e vieta il "prelievo dalla rete di acqua potabile per uso non domestico dalle ore 8 alle 21 con particolare  riferimento all'innaffiamento di orti e giardini e al lavaggio di  automezzi,  in  modo  da  contenere gli sprechi di una risorsa naturale divenuta ormai preziosa".

L'Amministrazione comunale,chiede il concreto impegno di tutti i cittadini per consentire un "utilizzo corretto e razionale dell’acqua" e fornisce alcuni consigli pratici: controllare il corretto funzionamento dei propri impianti idrici al fine di individuare eventuali perdite occulte; usare dispositivi per il risparmio idrico, quali i frangigetto per i rubinetti; annaffiare le piante con sistemi a irrigazione a goccia e temporizzati; usare lavatrici e lavastoviglie sempre a pieno carico; per l'igiene personale preferire la doccia, in alternativa alla vasca da bagno; non  fare  scorrere  in  modo  continuo  l’acqua durante il lavaggio dei denti, la rasatura della barba o la doccia; non utilizzare acqua corrente per il lavaggio delle stoviglie e verdure, ma solo per il risciacquo; utilizzare  l’acqua  di  lavaggio  della  frutta  e  della  verdura  per innaffiare le piante.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Acqua potabile, vietato innaffiare o lavare le auto: ordinanza dall'8 luglio al 30 settembre

BolognaToday è in caricamento