Utilita

Italo Treno: dal 15 dicembre nuove rotte sull'Adriatica, ma non a Forlì

Rimini, Ancona e presto Pesaro: anche i treni NTV collegheranno Milano e Bologna alle stazioni 'adriatiche'. Consigliere provinciale Pdl: 'Intervenire per inserire nuovamente la fermata nella stazione di Forlì'

Nuove rotte per Italo: dal 15 dicembre attivi i collegamenti sull'Adriatica.

Il primo Italo parte da Ancona alle 6.57 del mattino. Tre coppie di treni ogni giorno sperimenteranno il nuovo collegamento tra Milano (via Reggio Emilia e Bologna), Rimini e Ancona per verificare la risposta del territorio in termini di gradimento dei Viaggiatori. Una coppia di treni arriverà anche a Torino. Italo percorrerà fino a Bologna la tradizionale linea adriatica, per poi immettersi nel nodo emiliano sulla nuova linea ad Alta Velocità (e viceversa). Con Italo si viaggerà da Milano Rogoredo a Rimini in 2h01m e fino ad Ancona in 2h53m.

I biglietti sono già acquistabili e presto si apriranno anche le vendite per Pesaro.

NON FERMA A FORLI'.  'La provincia di Forlì-Cesena, dopo aver perso l'opportunità del trasporto aereo, non riuscirà a cogliere i vantaggi di un secondo vettore di alta velocità'. Lo segnala il consigliere Luca Bartolini (Pdl) in un'interrogazione, in cui chiede alla Giunta regionale di intervenire per inserire nuovamente la fermata nella stazione di Forlì fra quelle che il treno Italo effettuerà lungo la linea Adriatica.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italo Treno: dal 15 dicembre nuove rotte sull'Adriatica, ma non a Forlì
BolognaToday è in caricamento