Eventi

“L’Ombra di Lucio” rimane in Piazza de' Celestini fino al 26 aprile

L'opera realizzato dall'artista veneto Mario Martinelli resterà ancora sulle mura della casa di Lucio Dalla

“L’Ombra di Lucio” non scomparirà, come previsto, il 4 marzo, giorno del suo compleanno e del concertone in Piazza Maggiore, ma la potremo ammirare almeno fino al 26 aprile.
L’opera, realizzata dall’artista veneto Mario Martinelli riproduce, con una sottile rete metallica, il profilo di Lucio Dalla mentre suona il sax, circondato dal volo dei gabbiani delle Isole Tremiti, le diomedee.
Inaugurata il 26 gennaio, alla presenza di Gianni Morandi, del Presidente della Fiera Duccio Campagnoli e di Mario Martinelli, l’opera è collocata sul muro del palazzo che affaccia su Piazza de’ Celestini, di fianco al balcone dello studio del musicista.
Il progetto nasce da un’idea di Emanuela Agnoli, che ha curato e organizzato anche “Incontro con l’ombra”, la performance interattiva svoltasi la sera stessa, sempre in Piazza de’ Celestini, nell’ambito di Art White Night.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“L’Ombra di Lucio” rimane in Piazza de' Celestini fino al 26 aprile
BolognaToday è in caricamento