I 10 eventi del weekend da non perdere

Concerti, cinema, locali sotto le stelle, ma soprattutto le celebrazioni per il quarantesimo avversario della Strage del 2 Agosto, che quest'anno includono anche un concerto in piazza Maggiore

Montagnola Republic

Il passaggio fra luglio e agosto ed è subito vacanza, anche se si rimane in città. Le temperature salgono e le location più gettonate restano quelle all'aria aperta, preferibilmente in zone verdi e ventilate. Tanti i cinema sotto le stelle, le rassegne musicali e teatrali, un bel calendario anche di escursioni e 

Tutti i cinque sensi saranno convolti in questo fine settimana bolognese. Il caldo si fa sentire e le serate all'aria aperta prolificano in tante zone della città e in tutta la provincia, tra film sotto le stelle, concerti all'aria aperta, locali e una golosissima manifestazione dedicata al gelato artigianale. Bologna insomma continua ad avere tanto da offrire, sempre rispettando le precauzioni anti-Covid. 

Bologna Estate C'è: la rassegna dell'estate 2020

Ecco i 10 eventi da non perdere questo fine settimana: 

1. 2 Agosto 1980: le celebrazioni e il concerto in Piazza Maggiore 

Domenica 2 agosto 2020, giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi, Bologna ricorderà la strage alla stazione nel quarantesimo anniversario. Le cerimonie istituzionali e le iniziative promosse dal Comitato di solidarietà alle vittime delle stragi si terranno nel rispetto delle misure di contenimento del coronavirus. Anche quest’anno, dalle 9 alle 13 in Piazza Nettuno, ci sarà lo stand di Poste italiane per la vendita della cartolina e del francobollo del 40° anniversario con annullo dedicato.
Di seguito il programma di domenica 2 agosto: 

Domenica 2 agosto – Giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi

Piazza Maggiore – commemorazione istituzionale

Alle 9, nel Cortile d'Onore di Palazzo d'Accursio, il Sindaco Virginio Merola incontra l’Associazione dei familiari delle vittime della strage.

Dalle 9 inizia in Piazza Maggiore l'accoglienza delle autorità, rappresentanti delle città, enti, associazioni, e dei cittadini che hanno prenotato il proprio posto.

Alle 10 in Piazza Maggiore interviene il Presidente dell'Associazione familiari vittime della strage alla stazione di Bologna, Paolo Bolognesi.

Alle 10.25 in Piazza Maggiore risuonerà il fischio del treno in collegamento streaming con la Stazione, seguirà un minuto di silenzio in memoria delle vittime. Subito dopo, gli interventi del Sindaco di Bologna e della Città metropolitana Virginio Merola e del Presidente del Senato Maria Elisabetta Alberti Casellati.

Alle 11.15 in Piazza Maggiore saranno trasmesse, in collegamento streaming dalla lapide nella sala d’aspetto della Stazione, la deposizione delle corone in memoria delle vittime della strage e la scopertura della targa di intitolazione della Stazione alle vittime della strage del 2 agosto 1980.

La commemorazione istituzionale sarà trasmessa anche in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube del Comune di Bologna. 

Domenica 2 agosto – Giornata in memoria delle vittime di tutte le stragi
Gli appuntamenti successivi

Alle 11.45 sul primo binario della Stazione saranno deposte le corone al cippo che ricorda il sacrificio del ferroviere Silver Sirotti deceduto nella strage del treno Italicus.

Alle 12, dal Piazzale Est della Stazione, partirà il treno straordinario per San Benedetto Val di Sambro dove saranno deposte corone alle lapidi che ricordano le vittime degli attentati ai treni Italicus e 904 Napoli-Milano. All'arrivo nella Stazione di San Benedetto Val di Sambro sono in programma gli interventi di Loretta Pappagallo, rappresentante dell’Associazione Familiari Strage Treno 904 Napoli-Milano, e Alessandro Santoni, sindaco di San Benedetto Val di Sambro.

Alle 11.30 nella Chiesa di San Benedetto in via dell’Indipendenza 64, il cardinale Matteo Maria Zuppi, Arcivescovo Metropolita di Bologna, celebrerà la Santa Messa.

Alle 12, nella sede Cotabo di via Stalingrado 61, saranno deposte le corone al monumento in ricordo dei tassisti deceduti il 2 agosto 1980.

Alle 19 a Palazzo d’Accursio, nel Cortile Guido Fanti, "Appunti per una memoria futura: nuovi media, nuove generazioni, nuovi significati".
Dibattito e installazione multimediale nell’ambito della rassegna Cortile in comune , a cura di Fondazione Innovazione Urbana in collaborazione con Cantiere Bologna. Saranno accessibili nel cortile Guido Fanti tre stazioni della memoria multimediali.
Interventi di Virginio Merola (sindaco di Bologna), Guido Panvini (Università di Bologna), Elena Pirazzoli (Università di Colonia), Ivan Venturi (Italian Party od Indie Developers, progetto BO 020880). Modera Aldo Balzanelli.

Alle 21.15 in Piazza Maggiore la 26° edizione del Concorso Internazionale di Composizione 2 Agosto.
L'orchestra del Teatro Comunale di Bologna diretta da Asher Fisch esegue "Non devi dimenticare" di Ennio Morricone, voce recitante: Vittorio Franceschi. A seguire "Resa al labirinto" di Danilo Comitini, prima classificata del concorso. Chiude "I Pianeti" di Gustav Holst, suite in sette movimenti per Orchestra e Coro femminile nascosto. 
Il concerto sarà trasmesso in diretta televisiva su Rai 5 e in diretta radiofonica su Rai Radio 3.

Al termine del concerto verrà proiettato il film documentario “Codice Bologna 1980 - 2020”, regia di Paolo Fiore Angelini, prodotto da David Moscato | Kobalt Entertainment con il sostegno della Regione Emilia-Romagna Film Commission.

2. Sotto le stelle del cinema: Skyfall 

Sotto le Stelle del Cinema: venerdì 31 luglio alle ore 21:30 tutta la magia di Piazza Maggiore che accende il suo schermo, e quello di BarcArena con la pellicola  Skyfall (GB-USA/2012) di S. Mendes (143'). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

3. Laura Agnusdei live con le illustrazioni animate

Il distretto di DumBO ha riaperto le porte al pubblico con DumBO Summertime, il contenitore estivo bolognese dedicato ad arte, musica, danza, sport, attività per i bambini, laboratori e cibo di strada gourmet, frutto di una programmazione condivisa tra realtà diverse, ma accomunate nella scelta degli affascinanti spazi post-industriali dell'ex scalo ferroviario come luogo simbolo di un ritorno alla vita sociale e artistica della città. All'interno di questa cornice il 31 luglio ci sarà il concerto di Laura Agnusdei, che torna a Bologna dopo la fortunata presentazione dal vivo del suo primo full-lenght  - "Laurisilva" - al Teatro del Baraccano. Questa volta si tratta di uno speciale solo live accompagnata dalle animazioni tratte da alcune sue illustrazioni realizzate proprio durante i giorni di produzione dell'album.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Crollo in via del Borgo: morto al Maggiore lo studente travolto dalle macerie

  • 23 ottobre, sciopero nazionale treni e bus: cosa c'è da sapere

  • Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento