Incidente a Imola, morto un 25enne investito da un fuoristrada: si indaga per omicidio volontario

Automobilista e vittima si erano picchiati qualche giorno fa. Inquirenti e magistrato ipotizzano che non si sia trattato di un incidente

La vittima è un 25enne di origine marocchina, E.F.M.A., regolare sul territorio italiano, ed è stata investita ieri sera alle 22 circa a Imola, in via Mameli, ma non si tratterebbe di un incidente stradale, bensì di omicidio volontario aggravato, come ipotizzano gli inquirenti e il magistrato di turno, Anna Cecilia Maria Sessaanche se la dinamica è ancora allo studio. 

Automobilista e vittima avevano avuto alcuni screzi e due giorni fa si erano picchiati poiché l'indagato, I.B., italiano di 44 anni residente a Imola, riteneva che il 25enne a Capodanno avesse rubato il cellulare del figlio, così lo aveva affrontato. Era intervenuta la Polizia che lo aveva denunciato per lesioni. 

Da quanto si apprende, la Polizia aveva ricevuto segnalazioni su una Jeep che circolava a velocità sostenuta per le vie della città e, poche ore dopo l'accaduto, il 43enne si è recato presso il commissariato di Imola dove si è costituito, riferendo che si era trattato di un incidente. E' stato sottoposto agli esami tossicologi e al momento è in stato di fermo. Sul posto è intervenuta l'ambulanza del 118, ma il giovane è morto durante il trasporto in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • La dea bendata bacia il Christian bar: in via Toscana vinto 1 milione di euro

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • Regionali Emilia Romagna 2020, tutti i programmi elettorali

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

Torna su
BolognaToday è in caricamento