rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Incidenti stradali Reno / Via Caduti di Casteldebole

Incidente a Casteldebole, 'vigilante' investito e ucciso da 'pirata': disposta autopsia

Verrà eseguita domani 5 aprile l'autopsia sul corpo del 39enne rumeno investito sabato sera, mentre sorvegliava un casolare abbandonato insieme a un collega

Verrà eseguita domani 5 aprile l'autopsia sul corpo del 39enne rumeno investito sabato sera a Casteldebole, mentre sorvegliava un casolare abbandonato insieme a un connazionale.

Dalle ricostruzioni, i due uomini avevano notato un'auto parcheggiata, così si sono avvicinati, illuminandola con le torce. Il conducente, un 35enne italiano che era in auto con una prostituta, si sarebbe così spaventato e avrebbe ingranato la marcia, investendolo e non prestando soccorso. 

L'uomo è deceduto poco dopo all'Ospedale Maggiore, mentre il 35enne si è costituito , presentandosi alla Caserma dei Carabinieri di via Agucchi, dove è stato interrogato e denunciato a piede libero per omicidio colposo e omissione di soccorso. Le indagini per accertare l'esatta dinamica degli eventi continuano anche perchè i due 'vigilantes', che non indossavano la divisa, stavano prestando servizio 'in nero'. Il 35enne è difeso dall'avvocato Claudio Cenacchi, mentre la famiglia della vittima non ha ancora nominato un legale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incidente a Casteldebole, 'vigilante' investito e ucciso da 'pirata': disposta autopsia

BolognaToday è in caricamento