rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Eventi

I 10 eventi da non perdere questo weekend

Agosto volge al termine e per molti anche le vacanze estive. Ma a Bologna l'estate dura ancora un bel po' grazie al calendario di eventi che movimenta pomeriggi e serate, rigorosamente all'aperto e nel pieno rispetto delle misure anti-Covid

5. “Alchimie”: il concerto-recital di Luisa Cottifogli con Gabriele Bombardini

Sabato 29 agosto, alle ore 21.30, lo spazio Ai 300 scalini ospita il concerto-recital “Alchimie” di e con Luisa Cottifogli - voce, looper, percussioni – e Gabriele Bombardini - chitarre, elettronica e steel guitar. Il recital assieme a Gabriele Bombardini racchiude gran parte della storia artistica di Luisa Cottifogli, passando attraverso i suoi progetti più significativi.

Gabriele e Luisa si sono conosciuti grazie al progetto “Metissage”, concepito e musicato da Bombardini nel 1996, poi divenuto un cd per il Manifesto (accanto a Teresa De Sio, Antonio De Rosa, Rita Marcotulli, John De Leo, Ambrogio Sparagna, Matteo Scaioli, El Hadji Niang, Paolo Ghetti, Roberto Bartoli): da allora i due non hanno più smesso di far musica assieme, in progetti nei quali hanno condiviso composizione, arrangiamento e produzione.

Nel 2000 Luisa ha composto le musiche di “Aiò Nenè” su commissione della ORF (radio nazionale austriaca) e il cd è stato registrato presso il nuovo studio di Gabriele “Villa Persevera”, dopo il tour “Aiò Nenè, vengo dal Nord ma sono del Sud” che li ha portati (assieme a Simone Zanchini, Carlo Cantini, Enrico Guerzoni, Matteo Scaioli, Fabio Tricomi e i video di GianLuca Beccari) in Austria, India e Italia. Il live del progetto discografico di Luisa “Rumì” (Forrest Hill Records 2006) è stato concepito assieme a Gabriele, con le video-proiezioni di Andrea Bernabini.

Nel 2008 nasce lo spettacolo teatral-musicale “Anita dei due mondi”, che debutta al Ravenna Festival per la regia di Vetrano e Randisi, testi di Federica Iacobelli, arrangiamenti di Bombardini e video di Bernabini (con Chicco Capiozzo, Gabriele Mirabassi, Enrico Guerzoni e Gianni Pirollo). Da questo progetto di Luisa scaturisce il disco “Anita”, prodotto, suonato e arrangiato da Gabriele (Nuccia/Egea 2010). Anche il cd dell’ultimo progetto di Luisa dedicato all’inverno, al Nord e alla montagna “Come un albero d’inverno” (Visage Music/ Materiali Sonori 2017), è stato arrangiato e prodotto in duo. I brani del recital in duo vengono da tali esperienze fatte insieme negli anni, nelle quali la tradizione è da sempre fonte di ispirazione per creare musica originale o reinterpretare brani in chiave contemporanea. La rassegna "Insorti - La quinta estate" è realizzata con il contributo della Regione Emilia-Romagna; con il contributo relativo alla convenzione con il Dipartimento Cultura e Promozione della Città - Comune di Bologna; in partnership con Arci Bologna. Questo evento fa parte di Bologna Estate 2020, il cartellone di attività promosso e coordinato dal Comune di Bologna e dalla Città metropolitana di Bologna - Destinazione Turistica.

6. "Once upon a time... Tonino Delli Colli cinematographer"

Sarà proiettato al Festival Il Cinema Ritrovato di Bologna, in prima nazionale aperta al pubblico, il film documentario "Once upon a time... Tonino Delli Colli cinematographer", opera  voluta dal figlio, Stefano, per ricordare affettuosamente uno dei nostri più grandi direttori della fotografia cinematografica. Il film, realizzato da Claver Salizzato e Paolo Mancini (produzione Manafilm) si avvale di numerose testimonianze, oltre ad alcuni materiali inediti tratti dall'archivio personale di Tonino, ed è ispirato al libro "Tonino Delli Colli, mio padre. Tra cinema e ricordi", pubblicato da Artdigiland nel 2017. Ad introdurre la proiezione, in programma sabato 29 agosto alle ore 18:00 presso il Cinema Odeon, saranno i registi insieme al figlio Stefano. Sarà inoltre presente la nipote, la giornalista cinematografica Laura Delli Colli.

7. "Il cuore rivelatore": lettura del racconto di Edgar Allan Poe

Sabato 29 agosto alle ore 21:00 al CostArena Ten Teatro & Musica presenta tre serate dedicate a Edgar Allan Poe. Lettura del racconto "Il cuore rivelatore". A seguire la proiezione dello sceneggiato NOTTE IN CASA USHER (Daniele D’Anza, Italy, 1978). Primo episodio dello sceneggiato Rai I Racconti Fantastici di Edgar Allan Poe: pur mescolando tre racconti diversi - Il Ritratto Ovale, Manoscritto trovato in una bottiglia e Il Cuore Rivelatore – rappresenta,ad oggi, una delle trasposizioni audiovisive più fedeli alla poetica di Poe. Interpreti Philippe Leroy e Vittorio Mezzogiorno. Colonna sonora dei Pooh.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I 10 eventi da non perdere questo weekend

BolognaToday è in caricamento