Creatures colors and misanthropy: mostra personale di Fabiana Teodonno

"Barre dai colori sgargianti e melma colante caratterizzano le opere in esposizione create dall'artista Fabiana Teodonno.
Figure antropomorfe e zoomorfe si alternano e talvolta uniscono in composizioni visionarie ricche di follia, esuberanza, disagio e malessere."

Nata in provincia di Napoli, cresciuta in Abruzzo e in Emilia-Romagna, si diploma al Liceo artistico F. Arcangeli di Bologna, amata città in cui lavora e vive attualmente. Ha lavorato come prototipista di accessori d'alta moda, specializzandosi nella creazione di effetti pittorici con le resine epossidiche. Oltre alle sue opere realizza illustrazioni e quadri personalizzati, spaziando tra i più svariati stili a seconda della richiesta. Ama la musica, suonare la batteria, i concerti, il vino, via del Pratello e i suoi conigli
Mostra visibile dal venerdì alla domenica, dalle 18:00 alle 23:00, con tessera AICS 2020/21.
Uso della mascherina obbligatorio.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Mostre, potrebbe interessarti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900

I più visti

  • Monet e gli Impressionisti. I capolavori del Musée Marmottan Monet di Parigi arrivano a Bologna

    • dal 29 agosto 2020 al 14 febbraio 2021
    • Palazzo Albergati
  • Etruschi, viaggio nelle terre dei Rasna al Museo Civico Archeologico

    • fino a domani
    • dal 7 dicembre 2019 al 29 novembre 2020
    • Museo Civico Archeologico
  • De Chirico oltre il quadro. Manichini e miti nella scultura metafisica diventa permanente

    • dal 1 gennaio al 31 dicembre 2020
    • Museo Magi'900
  • "Crinali": musicisti, narratori e artisti da incontrare "a sorpresa" lungo l'Appennino

    • Gratis
    • dal 1 luglio al 31 dicembre 2020
    • Appennino
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    BolognaToday è in caricamento