I giusti nel tempo del male

Nei primi anni Novanta nessuno in Jugoslavia immaginava cosa sareb-be successo. Nelle città e nelle campagne, la gente viveva una vita normale, non molto diversa dal modello europeo e da quella del nostro Paese (distante appena 30 minuti di volo). Ma il male arrivò presto, come una tempesta terribile, e sconvolse la vita di tutti e nulla fu più come prima. In pochi lo videro annunciarsi nella montante propaganda nazionalista, nel repentino ricambio dei quadri dirigenziali di fabbriche e organizzazioni, nei primi screzi diplomatici fra regioni e gruppi etnici. La maggior parte della gente comune vi si trovò catapultata, come in un brutto sogno da cui, ormai, non era più possibile svegliarsi. Chi fu responsabile di tutto questo? Delle distruzioni, dei saccheggi, della violenza più atroce, degli stupri e delle torture, della fame, del freddo, delle umiliazioni? All’improvviso accadde, fu la notte della ragione, il ritorno ad Auschwitz, la morte di Dio e la morte dell’Uomo. Come fu possibile?

Di fronte alla tragedia della guerra, Svetlana Broz (nipote del maresciallo Tito) vuole parlarci di spe-ranza, dei giusti nel tempo del male, di tutte quelle persone, donne, uomini, ragazzi, che seppero dire no nel momento in cui questo era più difficile e scomo-do, a costo della propria vita. Gente comune con un cuore straordinario, eroi veri di una storia vera. Gra-zie alle testimonianze di questo testo, essi saranno d’esempio indicando la strada, come luci nella notte del dolore.

COMPAGNIA TEATRALE C.L.A.E.T.
di Svetlana Broz
Regia: Diego Ciarloni
Interpreti: Angela Ursi, Simona Paolella, Diego, Ciarloni
Collaborazioni tecniche: Paola Giovenco, Noemi Boncompagni
Il brano Mad World è interpretato da Simona Paolella

TEATRO ALEMANNI
info@alemanniteatro.it
051.040.38.40 - 051.040.38.41 - 392.7696927
alemanniteatro.it
BIGLIETTERIA: Martedi e Mercoledi dalle 16:00 alle 18:00

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Ci scusiamo per l'errore. Lo spettacolo NON è gratuito. Il costo del biglietto é: 13,50€ INTERO e 12€ RIDOTTO

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Vittorio Corcos, "Ritratti e Sogni": la mostra a Palazzo Pallavicini

    • dal 2 febbraio al 27 giugno 2021
    • Palazzo Pallavicini
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento