Staffetta ambientale viva il verde: da Roma a Loiano

VIVA IL VERDE. La staffetta AMBIENTALE Roma-Loiano. Una storia DI RISPETTO per l’ambiente lunga 33 anni

La manifestazione porterà per la terza volta podisti di ogni età a percorre la strada da Roma a Loiano, per ricordare a tutti quanto sia importante la cura e il rispetto dell’ambiente.

Dove e quando
Il 10 agosto 2019, alle ore 5.00, una staffetta composta da 24 podisti partirà da Roma, piazza S. Pietro, per raggiungere l’11 agosto alle ore 17 Loiano, paese dell’Appennino tosco-emiliano dopo un percorso di circa 380 km.


Gli obiettivi
La finalità della staffetta, nata nell’ambito delle iniziative realizzate dal sindaco di Loiano Arnaldo Naldi nel 1986, è ancora una volta sensibilizzare tutti i soggetti che sono investiti di responsabilità nei confronti dell’ambiente: istituzioni in primis ma anche la popolazione. Dopo 33 anni, in cui l’impegno di Loiano verso l’ambiente non è mai venuto a meno, la staffetta Roma –Loiano si ripropone per sollecitare una riflessione su quanto sia sempre più importante prestare attenzione alla conservazione e alla tutela dei luoghi di cui tutti siamo responsabili.

Come si svolge
Come nelle scorse edizioni, 1986 e 1996, parteciperanno 6 squadre composte da 4 atleti.
I podisti, con un’età compresa dai 17 agli oltre 70 anni, partiranno da piazza San Pietro a Roma e si alterneranno lungo tutto il tragitto seguiti da uno staff di supporto.
Il percorso prevede l’attraversamento del Lazio, della Toscana e il rientro in Emilia Romagna tramite la strada SP65 della Futa, con un passaggio anche sulla Via degli Dei.

Una finestra sullo stato dell’arte
Nel corso dell’iniziativa, ci saranno momenti di aggregazione e scambio con le popolazioni dei paese attraversati dalla staffetta . Sono previste dirette Facebook con le istituzioni e le associazioni delle località toccate dalla staffetta, per raccontare le realtà incontrate nel percorso. Sarà un’opportunità per scoprire luoghi, eccellenze ma anche criticità che hanno necessità di ricevere attenzione da parte dei media e dell’opinione pubblica. Una staffetta di sensibilizzazione ma anche di promozione per chi ha lavorato ad una corretta politica ambientale.

Alla ricerca dell’identità perduta
Con questa iniziativa Viva il Verde si pone un traguardo ambizioso: essere un seme utile a dare vita nel Comune di Loiano ad un progetto virtuoso basato sulla sostenibilità ambientale. Una piattaforma costruita sulla progettualità che, partendo dall’Amministrazione comunale, coinvolga tutte le forze politiche, enti, associazioni, scuola, turismo, agricoltura, edilizia, commercio, sport e tutta la popolazione, per rilanciare il paese e valorizzarlo, rendendolo distintivo e attrattivo. Con l’augurio che possa diventare un modello adottato da altre comunità, fino ad essere un riferimento per l’intero territorio nazionale.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • 3 serate gratuite: avere coraggio, avere fiducia, avere immaginazione

    • Gratis
    • dal 14 al 28 aprile 2021
    • onli
  • Bologna in 'Zona Arancione': le biblioteche comunali riaprono i servizi, tanti eventi in calendario

    • Gratis
    • dal 15 al 21 aprile 2021
    • Biblioteche di Bologna

I più visti

  • Tecnico per la promozione turistica specializzato nella progettazione e distribuzione di itinerari sostenibili

    • Gratis
    • dal 28 settembre 2020 al 30 luglio 2021
    • Nuovo Cescot ER
  • “Criminis Imago. Le immagini della criminalità a Bologna”: la mostra riapre a febbraio 2021

    • dal 1 febbraio al 27 giugno 2021
    • Santa Maria della Vita
  • Le Frecce Tricolori volano sul Gran Premio del Made in Italy

    • solo domani
    • Gratis
    • 18 aprile 2021
  • Resilienze Festival 2020-2021: "​Legami Invisibili​"

    • Gratis
    • dal 8 settembre 2020 al 31 maggio 2021
    • Vari luoghi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    BolognaToday è in caricamento