rotate-mobile
Politica Ozzano dell'Emilia

Cambio in consiglio comunale: donne in maggioranza a Ozzano

Con l'ingresso della prima degli aventi diritto, per la prima volta in assoluto, la componente femminile è maggioritaria

Con le dimissioni del consigliere Rivola e il subentro di Stefania Fazzi il consiglio comunale di Ozzano vede una maggioranza di donne. 

Il consigliere Marco Rivola del gruppo di maggioranza "Passione in Comune", dimessosi per motivi personali e di lavoro, entra in Comune la prima degli aventi diritto, Stefania Fazzi, facendo diventare, per la prima volta in assoluto, la componente femminile maggioritaria rispetto a quella maschile.

Dei 17 componenti infatti, spiega il Comune, ben 9 sono donne. 

Chi la conosce ne apprezza sicuramente la grande vitalità, l'impegno sociale e nel volontariato, il suo attaccamento alla famiglia e l'importanza che dà alla parola "amicizia". Per Stefania gli amici sono pochi e selezionati, ma sono per sempre. 
"Sono certo che Stefania porterà in consiglio comunale tutti questi suoi valori e soprattutto la sua grande vitalità e voglia di fare" afferma il Sindaco Luca Lelli che ringrazia anche il consigliere uscente Marco Rivola per l'impegno profuso in questi 8 anni di presenza in consiglio, dove, in questo ultimo mandato, ha ricoperto anche il ruolo di consigliere delegato allo sport.

La nuova consigliera

Stefania Fazzi, 35 sposata con due figli, una ragazzina di 10 anni e un maschietto di 6, risiede a Ponte Rizzoli. Molto attiva in campo sportivo (fa parte dell'associazione podistica ozzanese e corre molte maratone dove generalmente raggiunge risultati da podio fra gli atleti della sua categoria ed e' un'abile giocatrice di paddle), le piace leggere e viaggiare.
Si è sempre impegnata sia in campo civile che di volontariato. Ha fatto parte del direttivo di Proloco (dimessasi ora in quanto incarico incompatibile con la carica di consigliere comunale), ha ideato e organizzato alcuni anni fa a Ponte Rizzoli il Mercatino delle mamme (scambio di abiti e giocattoli usati) che ha avuto un grande successo sia di pubblico che di banchetti partecipanti. Partecipa attivamente all'organizzazione dell'annuale Festa dello Sport ed e' anche l'organizzatrice dell'evento "Una corsa per il CEV", corsa e passeggiata che si tiene a Ozzano ogni 8 maggio con partenza dal parco dedicato a Maurizio Cevenini,  per ricordare l'anniversario della scomparsa del "CEV". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio in consiglio comunale: donne in maggioranza a Ozzano

BolognaToday è in caricamento