Elezioni 2018

Il Pd perde Imola, Cappello post sconfitta: "Un voto per il sindaco è diventato un voto nazionale"

INTERVISTA alla candidata sconfitta, che esorta il centrosinistra a non fermarsi: "Da qui si getteranno le nuove basi. Per quanto ci riguarda pronti a un'opposizione determinata e costruttiva“

La sfida imolese fra Partito Democratico e Movimento 5 Stelle si è chiusa dunque con la vittoria di Manuela Sangiorgi al ballottaggio e un nuovo sindaco donna (la prima nella storia della città) e pentastellato che "rompe" l'egemonia del centrosinistra dopo 73 anni con 10 punti di vantaggio.

Ballottaggio a Imola: i dati definitivi 

La candidata sconfitta, Carmen Cappello, non si dimostra particolarmente stupita e fa una analisi lucida del risultato elettorale, connesso inevitabilmente allo scenario politico nazionale: «Credo che sia un po' un trend nazionale, dopo il 4 marzo sapevamo che sarebbe stato rischioso andare al ballottaggio perchè si sono saldati gli elettorati. Noi avevamo un progetto concreto di ricostruzione del centrosinistra e credo che nonostante questo risultato non debba fermarsi, ma anzi, essere esteso».

Cappello al nuovo sindaco: «Complimenti alla mia avversaria, faccia un buon lavoro»

«Che dire, auguro alla mia avversaria Sangiorgi un buon lavoro e le faccio i complimenti ». Per tutte le decisioni che verranno, incluso lo scranno in Consiglio Comunale, la Cappello ha fatto sapere che si confronterà prima con la sua coalizione. Intanto si parla già della nuova Giunta, che pare già ben delineata. 

Riunione questa mattina: la coalizione ha ringraziato la candidata Cappello

Nella mattinata di oggi si sono riuniti tutti i rappresentanti della coalizione di centrosinistra che ha sostenuto la candidatura di Carmen Cappello a sindaca della città di Imola. Tutte le forze civiche e politiche l'hanno ringraziato per il lavoro e l’impegno profuso in questa impegnativa campagna elettorale, dando un forte impulso alle idee e ai progetti alla base del programma condiviso di coalizione.

"Tale programma sarà la base della linea politica dei consiglieri di opposizione che la coalizione schiererà - spiega una nota per la stampa - a prescindere dalla lista o dal partito che li rappresenterà in consiglio comunale, per portare avanti con responsabilità e fermezza le volontà che 12.715 cittadini hanno condiviso. Le forze della coalizione si impegnano quindi a gettare le basi per un tavolo permanente, con l’obiettivo di una opposizione determinata e costruttiva, che porti avanti le idee e i progetti contenuti nel programma".

Al ballottaggio la spunta la grillina: astensione e Governo puniscono i Dem 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pd perde Imola, Cappello post sconfitta: "Un voto per il sindaco è diventato un voto nazionale"

BolognaToday è in caricamento