Elezioni comunali 2011

Merola: “Il mio vice sarà una donna”. E se fosse Amelia Frascaroli?

Prima dell'insediamento qualche giorno al mare con la moglie. Entro 20 giorni tutti i nomi della "squadra" del sindaco, braccio destro compreso. Voci però dicono che "Amelia non piace a Merola"

Tante “quote rosa” in giunta. Merola annuncia una squadra composta da diverse donne, vice compresa, ma anche “uomini capaci e appassionati della città. Ma non ve li dico adesso", sorride. Potrebbe essere Amelia Frascaroli il vicesindaco donna che nominerà Virginio Merola? Lo sapremo solo dopo il week-end lungo che il nuovo sindaco si concederà per riprendersi dopo lo stress degli ultimi giorni. Lunedì già in prima linea.

LA SQUADRA CIVICA. Riserbo dunque sul nuovo staff, quello che è certo è che sarà “una squadra affiatata". Merola spiega presenterà i collaboratori solo nella prima seduta del Consiglio, da convocare per legge entro 20 giorni dalla proclamazione ufficiale della sua elezione a sindaco, compito che spetta alla commissione elettorale. "Il mio principale scopo e' tenere unita Bologna e risollevarne le sorti” prosegue Merola.

CON AMELIA PER BOLOGNA. Ieri al Mercato delle Erbe, durante la festa per i ringraziamenti, Amelia Frascaroli viene chiamata “vicesindaco”. Non risponde “presente” la cattolica prodiana messa in pista da Sandra Zampa, portavoce del Professore, e voluta fortemente da Cathy La Torre, segretaria di Sel, capolista con lei e come lei papabile per un posto nella squadra di Virginio Merola. Due donne a capo della bottega civico-politica, tra le pochissime novità a sinistra in questa campagna elettorale.

PREVISIONI. Amelia Frascaroli commenta guardandosi intorno: “Qui ci vedrei bene anche le sedute di giunta”. Il suo programma propone di “Aggredire gli sfratti e il problema della Tav”. La Torre aggiunge: “Andrebbero benissimo anche i ricevimenti del sindaco al mercato”. Voci anche su Frascaroli Servizi sociali e Sanità mentre la Zampa ieri pomeriggio si è raccomandata: “Va messa nelle condizioni di poter lavorare”. La Torre: “Potrebbe avere Giovani e pari opportunità.

Anche Danilo Gruppi apprezza moltissimo il lavoro della Frascaroli e chiede al nuovo sindaco di dare un segnale ai 5 Stelle, a partire dalla Giunta. Fra i “preferiti” (1.306 voti) il ventiseienne Andrea Colombo, ecologista convinto e competente al quale potrebbero andare Mobilità o Ambiente. Rizzo Nervo viene dato in corsa anche come capo di gabinetto.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merola: “Il mio vice sarà una donna”. E se fosse Amelia Frascaroli?
BolognaToday è in caricamento