rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
Salute

Da Bologna alI'Istituto Superiore di Sanità. Chi è Claudio Borghi, riconfermato nel Cda dell'Iss

"Continuerò a ricoprire questo ruolo con grande responsabilità". Così il Prof commenta il rinnovo dell'incarico da parte del Ministro dell'università e della ricerca

QUI PER ISCRIVERSI AL CANALE WHATSAPP DI BOLOGNATODAY

"Avere rinnovato l'incarico è un grande onore. Continuerò a ricoprire questo ruolo con grande responsabilità. Ho il privilegio di portare il contributo e l'esperienza di un sistema che integra sanità e università. Con risultati straordinari sul fronte della ricerca e dell'assistenza".

E' il commento di Claudio Borghi - ordinario di Medicina interna all'Alma Mater e Direttore  Medicina Interna Cardiovascolare e  Centro di eccellenza Europeo per la Ipertensione Arteriosa dell’IRCCS  Bologna - Policlinico di Sant'Orsola - designato nuovamente dal Ministro dell'università e della ricerca tra i componenti del consiglio di amministrazione dell'Istituto Superiore di Sanità (Iss).

Il ruolo del Cda nell'Iss

Principale centro di ricerca, controllo e consulenza tecnico-scientifica in materia di sanità pubblica in Italia, l'Istituto Superiore di Sanità lavora al fianco del Ministero della Salute, delle Regioni e dell'intero Servizio Sanitario Nazionale (SSN) per orientare le politiche sanitarie sulla base di evidenze scientifiche: dalla prevenzione e promozione della salute fino al contrasto al cancro e alle malattie croniche e neurodegenerative, dall'autismo, alle malattie rare, da quelle infettive fino alle dipendenze patologiche.

Insieme al Presidente e a un rappresentante dei ricercatori e tecnologi dell’Istituto, nel Consiglio di Amministrazione dell'ISS siedono tre esperti di alta e riconosciuta professionalità designati dal Ministro della Salute, dalla Conferenza Unificata e dal Ministro dell'Università e della Ricerca.

Il curriculum di Borghi, membro del Cda dell'ISS

Il Prof.Claudio Borghi è nato a Bologna il 31 gennaio 1955. Ha conseguito la laurea in Medicina e Chirurgia presso la Università di Bologna.
Professore Ordinario di Medicina Interna presso la stessa Università dove è titolare dell'insegnamento di "Clinica Medica generale e Terapia" e "Medicina di emergenza e Urgenza"nell'ambito del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Medicina e Chirurgia.

Precedente Direttore della Scuola di Specializzazione in "Malattie dell'apparato respiratorio" della stessa Scuola. Direttore della Scuola di Specializzazione in "Medicina d'Emergenza Urgenza". E', inoltre, responsabile di vari insegnamenti in 9 Scuole di Specializzazione della stessa Scuola.

Direttore di Unità Operativa di Medicina Interna Cardiovascolare e della Unità Operativa COVID19 presso la Azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico S.Orsola-Malpighi di Bologna, nonchè Direttore del "Centro di Eccellenza Europeo per la Ipertensione Arteriosa", del "Centro Aterosclerosi e Dislipidemie" e del "Centro per lo Scompenso Cardiaco" afferenti alla stessa U.O.

Anche coordinatore del Programma di Dottorato "Scienze e tecnologie della salute della Università di Bologna, è stato tra i membri della Giunta del Dipartimento DIMEC nel periodo 2016-2020 e  Componente del Senato Accademico per il triennio 2016-2020

Borghi è anche Vice direttore dei DAI "Cardio Torace Vascolare" della AOSP S.Orsola-Malpighi. 

Fa parte deBoard Scientifico della European Society of Hypertension e della International Society of Hypertension, ed è membro di oltre 15 società scientifiche nazionali ed internazionali a interesse cardiovascolare e metabolico e past-Presidente delle Società Italiana della Ipertensione Arteriosa (SIIA).

E' anche responsabile Regionale per l'Italian Stroke Forum e la Società Italiana per la Prevenzione Cardiovascolare (SIPREC) ed ha assunto l'incarico di presidente della Società Medica-Chirurgica di Bologna nel triennio dal 2018 al 2020.

Negli ultimi 15 anni ha svolto la funzione di coordinatore per numerosi studi clinici nazionali ed internazionali e relativi all'impiego dei farmaci cardiovascolari (SMILE, FAMIS, DRAMIS, SHELL, INTIME-1, ).  E' autore di oltre 650 pubblicazioni peer-review editi a stampa su riviste internazionali e nazionali, monografie e di capitoli di opere divulgative di tipo cartaceo e/o multimediale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Bologna alI'Istituto Superiore di Sanità. Chi è Claudio Borghi, riconfermato nel Cda dell'Iss

BolognaToday è in caricamento