Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Coronavirus, in corsia con gli oss del Sant'Orsola: "È pesante, dopo due ore devi fermarti" | VIDEO

Il racconto di due operatori sanitari del Policlinico in servizio nel reparto di terapia intensiva e al pronto soccorso

 

Maria Giovanna Aiello e Giacomo Leone sono due operatori sanitari del Policlinico Sant'Orsola. Lui lavora nel reparto di Terapia intensiva, lei nel Pronto soccorso generale. La vita, soprattutto per loro, è cambiata molto da quando è iniziata l'emergenza sanitaria per il coronavirus. 

"Prima la nostra era una semplice terapia intensiva – afferma Giacomo Leone – ora siamo un reparto covid. È cambiato tutto. Non riconosciamo più il nostro reparto, abbiamo dovuto conoscerlo di nuovo da capo. È dura, soprattutto dal lato umano. Questo lavoro lo abbiamo scelto e vedere di non poter far nulla per gli altri è molto dura. Dal lato professionale invece ci si dà una mano perché tutti abbiamo bisogno di tutti, siamo tutti uniti, non c'è più la qualifica. Siamo tutti nella stessa barca. Quando vediamo che qualcosa non va – aggiunge – stacchiamo e andiamo a prendere un caffè. Dopo un paio d'ore non ce la fai più, il carico assistenziale è veramente molto pesante. E quindi bisogna essere bravi a capire che non puoi farcela: devi fermarti, perché altrimenti sbagli e fai dei male a te e agli altri".

Anche la sua collega Maria Giovanna Aiello è della stessa idea: "Il lavoro è cambiato tanto, sia per la parte umana verso i pazienti con casi sospetti o positivi al covid, sia in base alle zone. È pesante, ma rispetto all'inizio ora è più facile lavorare: adesso abbiamo due percorsi, all'inizio invece non era ben chiara la situazione, tra casi sospetti e non – ricorda Aiello – l'ho vissuta male, anche tornando a casa non sapevo come comportarmi". 

(Interviste Ufficio Stampa Policlinico Sant'Orsola)

Coronavirus, aggiornamento della Regione: altri 17 morti in provincia di Bologna, 10.054 i casi positivi (+800)

Coronavirus | Casi, incidenza per provincia, dati terapia intensiva: la mappa sempre aggiornata quotidianamente

Coronavirus, le misure adottate dal Comune di Bologna: sosta, tasse, rifiuti, scuola - VIDEO

Coronavirus, medici e volontari possono saltare la fila alla Coop

Coronavirus, UNIBO al fianco del Sant’Orsola: così l'ateneo si mobilita per l’emergenza.

Coronavirus: nuove sanzioni per chi viola le misure, multe salate fino all'arresto

Coronavirus, Farmacisti e CittadinzaAttiva vs Regione: "Consegna farmaci da volontari, insulto alla categoria"

Coronavirus, Bonaccini: "Rallentamento contagi in Regione è troppo poco"

Coronavirus, non sa dove andare in isolamento: 'occupa' la stanza dell'amico

Coronavirus, territorio di Bologna: contagi, decessi e guarigioni comune per comune

Coronavirus, come fare la spesa intelligente per una settimana | VIDEO

Coronavirus, il messaggio dei tifosi del Bologna dalla Cina: "We are one" | VIDEO

Il Coronavirus visto dai bambini: "Ci hai scocciato, te ne puoi pure andare" | VIDEO

Coronavirus e bambini: "Al Sant'Orsola pronto un reparto Covid pediatrico" | VIDEO

Coronavirus, al via "L’Unione fa la spesa": servizio di consegna di spesa e parafarmaci per i più fragili

Coronavirus, il supercomputer del Cineca trova 40 molecole anti Covid-19 | VIDEO

Coronavirus, a Bologna nasce una nuova comunità: "Don't panic - organizziamoci"

Coronavirus e lavoro: chiusura imprese metalmeccaniche "a metà", sindacati pronti allo sciopero

Ventilatori polmonari per due, via alla produzione

Conte annuncia nuovo stop su tutto il territorio nazionale

Coronavirus, ecco com'è nata l'idea del ventilatore multiplo | VIDEO

Coronavirus, c'è l'accordo con gli ospedali privati: 4mila posti, 95 di terapia intensiva

Coronavirus, anche a Bologna arriva l'esercito per i controlli

Coronavirus, la commissaria Ausl: "A Bologna è iniziata la fase più acuta"

Coronavirus, farmaci senza ricetta: l'Emilia-Romagna prima in Italia

Affitto gratis a infermiere Covid-19: "Volevo essere utile, ora Bologna mostri di che pasta è fatta"

Coronavirus, Venturi: "Un ventilatore polmonare per più pazienti, una bella notizia che ci riempie di orgoglio"

Coronavirus, Venturi sbotta: "Centinaia di morti e ancora si lamentano per la corsetta" | VIDEO

Coronavirus, in zona rossa a Medicina: check-point e aiuti ai cittadini | VIDEO

VIDEO| Il direttore malattie infettive: "Se non state in casa, la sanità va in ginocchio"

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento