menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atterrano con coralli e pelle di pitone: sequestro al Marconi

Esemplari protetti dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale

Sequestrati questa mattina all'aeroporto Marconi tre formazioni di corallo dell’ordine “Scleractiniae spp” e di una cintura con inserti in pelle di pitone della specie “Python spp.

I tre coralli, del peso complessivo di 800 grammi, sono stati rinvenuti all’interno del bagaglio smarrito da un cittadino italiano proveniente dall’Isola di Guadalupe con scalo a Parigi, mentre la cintura in pelle di pitone è stata rinvenuta all’interno del bagaglio di un cittadino del Senegal, residente in Italia, proveniente da Dakar con scalo a Parigi.

Gli esemplari sono protetti dalla Convenzione di Washington sul commercio internazionale delle specie minacciate di estinzione e privi della documentazione necessaria alla detenzione e all’importazione. Sono così intervenuti i funzionari dell’Ufficio delle Dogane di Bologna, SOT Aeroporto “G. Marconi” e i militari del I Gruppo Guardia di Finanza di Bologna – 2° Nucleo Operativo, con il supporto tecnico del Nucleo Operativo Carabinieri Forestale CITES. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I Giardini Margherita, tra tesoretti e sorprese inaspettate

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento