Cronaca Reno / Via del Triumvirato

Aeroporto: dal 5 giugno nuova area check-in, non più attivo il Terminal Est Ryanair

Qualche cambiamento al Marconi: gli investimenti fatti facilitano i viaggiatori. Anche quattro chioschi 'Sicheck Full Auto Check In' per registrazione e imbarco bagagli autonomi

Dal 5 giugno all'aeroporto di Bologna sarà completamente operativa la nuova area check-in. E' una delle tappe dei lavori di ampliamento del terminal passeggeri principale, che hanno comportato un investimento complessivo di 23 milioni di euro. Da quel giorno tra l'altro non sarà più attivo il terminal Est, usato durante i lavori per l'accettazione dei passeggeri Ryanair.

LE NOVITA' IN AEROPORTO. La nuova area check-in occupa 4.100 metri quadrati, ha 64 banchi accettazione raggruppati in tre isole (B e C già aperte, cui ora si aggiunge l'isola A). Ci sono anche quattro chioschi 'Sicheck Full Auto Check In' per registrazione e imbarco bagagli autonomi. Altra novità è il 'Bhs - Baggage Handling System', l'impianto per la gestione automatizzata dei bagagli costato 5 milioni di euro che consentirà di ridurre tempi e errori nell'handling.

TUTTI I PUNTI DI FORZA DEL MARCONI. Tra i suoi punti di forza la completa tracciabilità del bagaglio dal banco check-in fino all'aeromobile: per percorrere due chilometri di nastri, passare sotto cinque macchine a raggi X, ogni valigia impiegherà dai 6,5 agli 8 minuti. Lo smistamento automatico dei bagagli permetterà di gestire al meglio i momenti di traffico. E, in caso di guasto di una linea, il sistema sposterà automaticamente i bagagli sulle altre linee funzionanti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporto: dal 5 giugno nuova area check-in, non più attivo il Terminal Est Ryanair

BolognaToday è in caricamento