Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Si accendono le luci, l'albero di Natale risplende in piazza Nettuno | VIDEO

Accompagnerà l'arredo urbano per tutta la durata delle Feste

 

Hanno preso vita le luminarie dell'albero di Natale in piazza Nettuno. Quasi in contemporanea, anche i versi di Cesare Cremonini hanno illuminato anche via D'Azeglio.

L'albero è stato donato dalla frazione La Ca' del Comune di Lizzano in Belvedere, in collaborazione con l'Unione dei Comuni dell'Appennino bolognese, nell'ottica di un progetto di promozione turistica più ampia che guardi anche al territorio della montagna. Il fusto, alto circa 16 metri, è addobbato con decorazioni di microluci led bianco caldo, avvolte attorno ai rami, e con sfere di colore rosso, oro e argento del diametro di circa 25 centimetri. Alla cima dell'albero è illuminata da una stella, sempre con microluci led bianco caldo effetto flash.

I versi in via D'Azeglio, dedicati quest’anno alla canzone “Nessuno vuole essere Robin” di Cesare Cremonini, faranno da sfondo all'inaugurazione insieme al Sindaco Virginio Merola, all’assessore alla Cultura Matteo Lepore, al presidente del Consorzio dei commercianti di via D’Azeglio Simone Dionisi, al direttore di Confcommercio Ascom Bologna Giancarlo Tonelli, al presidente della Fondazione Policlinico Sant'Orsola Giacomo Faldella. Modera il momento di festa Tiziano Corbelli, ideatore delle luminarie, realizzate da Antonio Spiezia.

Potrebbe Interessarti

Torna su
BolognaToday è in caricamento