Disperso in Appennino: disavventura a lieto fine per cercatore di funghi

L'uomo rintracciato prima da un altro cercatore e poi dal soccorso alpino

Nel primo pomeriggio di martedì 15 settembre i tecnici della Stazione Corno alle Scale del Soccorso Alpino bolognese sono intervenuti per un cercatore di funghi disperso nella zona del Monte Cavallo, nel comune di Alto Reno Terme, nella Città Metropolitana di Bologna.

L'uomo, un 67nne residente nell'appennino bolognese, si è inoltrato nei boschi in cerca di funghi: dopo alcune orE, accortosi di aver perso l'orientamento, ha deciso saggiamente di contattare i Carabinieri Forestali di Alto Reno. I militari hanno prontamente attivato i tecnici del Soccorso Alpino, i quali hanno preso contatti telefonici con l'uomo, delimitando così la probabile area delle ricerche.

A favorire il compito dei soccorritori è stato anche il sistema SMS Locator, che in alcune condizioni di copertura telefonica permette ad una centrale unica del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico di individuare le coordinate del disperso.

Le squadre di soccorso si sono dirette verso l'uomo, il quale nel frattempo è stato notato da un altro cercatore di funghi che, vedendo il sessantasettenne in leggera apprensione, lo ha tranquillizzato ed accompagnato fino alla località di Pian dello Stelaio, dove è stato raggiunto dai tecnici del SAER e riaccompagnato, senza problematiche di tipo sanitario, alla propria automobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mezza Italia (Emilia Romagna compresa) verso il 'giallo'. Bonaccini: "Per Natale soluzioni che evitino il tana libera tutti"

  • Il Covid fa la sua prima vittima fra i sanitari del S.Orsola: morto a 59 anni l'infermiere Sergio Bonazzi

  • Siglata nuova ordinanza. Riaperture negozi, corsi e lezioni di ginnastica a scuola: ecco cosa cambia

  • Giornata del Parkinson, le neurologhe: "Per combattere la malattia, tre tipi di terapie avanzate"

  • Dati Covid confortanti: l'Emilia-Romagna verso la zona gialla (ma non subito)

  • Mangia la pizza e finisce in ospedale con un filo metallico nell'esofago: due denunce

Torna su
BolognaToday è in caricamento