Cronaca Via Amendola

Anzola Emilia, spacciatore 'attivo in paese': nei guai artigiano 40enne

Un'indagine iniziata quando 5 persone del luogo erano state segnalate per uso di hashish e marijuana. L'ipotesi di uno spacciatore in paese ha indotto i Carabinieri a intensificare i controlli

I Carabinieri di Anzola Emilia hanno arrestato un artigiano di 40 anni, residente a Castello di Serravalle, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti.

Un’indagine iniziata qualche giorno fa, quando cinque persone del luogo, controllate in momenti e luoghi diversi, erano state segnalate per uso personale di hashish e marijuana. L’ipotesi di uno spacciatore attivo in paese ha indotto i Carabinieri a intensificare i controlli, soprattutto quelli alla circolazione stradale.

Alle ore 22:00 di lunedì, il 40enne, alla guida di un furgone, è stato fermato nei pressi di via Amendola: sotto il sedile lato passeggero, un involucro di plastica contenente 15 grammi di hashish. Gli inquirenti si sono recati nell’abitazione dell’uomo: all’interno di una cassettiera, 25 involucri di plastica contenenti altri 57 grammi di hashish e 17 grammi di marjuana, un bilancino di precisione, due mescolatori per tabacco, un coltello a serramanico, un rotolo di pellicola e una pianta di Cannabis Indica interrata in un vaso da fiori.

Il 40enne, noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti di polizia specifici, è stato rilasciato su disposizione dell’Autorità Giudiziaria (art. 121 c.p.p.).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anzola Emilia, spacciatore 'attivo in paese': nei guai artigiano 40enne

BolognaToday è in caricamento