menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

150 auto intestate per commettere furti e truffe: nei guai 26enne senza patente

L'indagine partita dalla Procura di Milano ha interessato l'Arma di tutta Italia, fino all'identificazione della giovane sul territorio bolognese

Auto utilizzate per commettere furti e truffe riconducibili a una sola persona, domiciliata nel bolognese. I Carabinieri di Borgo Panigale, guidati dal Comandante Elio Norino, hanno denunciato una cittadina romena di 26 anni, che per giunta, non ha mai avuto la patente, per false dichiarazione e intestazione fittizia di veicoli (art. 94 bis del Codice della Strada, e 479 del Codice Penale).

L'indagine partita dalla Procura di Milano ha interessato l'Arma di tutta Italia, fino all'identificazione della donna sul territorio bolognese. Dopo l'alert su targhe e intestataria, sono già stati rintracciati 15 che e sono stati sottoposti a blocco anagrafico, ovvero a sequestro e cancellazione dal PRA, il Pubblico Registro Automobilistico.

I veicoli sono stati utilizzati da diversi pluripregiudicati per fuggire dopo furti in appartamento, con la tecnica dell'abbraccio e per mettere in atto le cosiddette "truffe dello specchietto".

Scovata dai Carabinieri di Borgo Panigale: guarda il video

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Casalecchio: aperto il nuovo ristorante McDonald’s 

Salute

Più sedentari causa smartworking e Dad. La personal trainer "L'esercizio fisico è un 'farmaco', può previene malattie croniche"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento