Cronaca

Bazzano: insegue la compagna per picchiarla, aggrediti anche i soccorritori

Un 49enne è stato arrestato dai Carabinieri dopo aver dato in escandescenze dentro un istituto di credito

La chiamata ai Carabinieri è arrivata intorno all 15 da un dipendente della banca dentro la quale lei si era rifugiata. Per questo, un uomo di 49 anni è stato arrestato l'altro giorno a Bazzano per violenza e resistenza a pubblico ufficiale, dopo aver assalito la compagna in seguito a una lite violenta scoppiata tra le pareti di casa.

Lei, comapgna dell'uomo, intuito che le cose stavano per mettersi male, è riuscita a uscire dal proprio appartamento per raggiungere Piazza Garibaldi. L'iniziativa non ha però contenuto l'uomo, disoccupato e avvezzo all'alcool, che l'ha raggiunta in auto fin dentro la filiale di Unipol, dove la donna -una 40enne del luogo- cercava di trovare un aiuto.

Quando lui è entrato nell'istituto, ha cominciato a inveire contro la donna. Un dipendente si è messo in mezzo,  ma il 49enne risultava incontrollabile, di qui la chiamata al 112. I militari hanno faticato non poco a contenere l'uomo, per poi condurlo in caserma.

Medicati entrambi dal 118, alla donna sono stati refertati 5 giorni di prognosi. Contusi anche il dipendente dell'istituto e alcuni militari intervenuti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bazzano: insegue la compagna per picchiarla, aggrediti anche i soccorritori

BolognaToday è in caricamento