Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca Navile / Via Carlo Cignani

Atti vandalici in via Cignani, lancio di bottiglie su auto in sosta: vetrate in frantumi

Ad assistere alla scena il proprietario della vettura presa di mira, senza motivo, da un 39enne marocchino. L'uomo ha pedinato il vandalo fino all'arrivo degli agenti: così la "bravata" è finita con una denuncia

Lancio di bottiglie su un'auto in sosta nel parcheggio di via Cignani, antistante il Museo in Memoria della strage di Ustica. L'atto vandalico è stato registrato nottetempo. Autore un citatdino marocchino di 39 anni.

A sorprenderlo all'opera è stato proprio il propietario della vettura, che rimanendo calmo, ha avuto la prontezza di allertare il 113. Nel frattempo ha pedinato da lontano il vandalo. Così, all'arrivo della volante della polizia, l'uomo è stato intercettato, ormai all'altezza di via Vasari.

Fermato, lo straniero è stato identificato: all'attivo una variegata serie di precedenti, nonchè l'utilizzo di oltre 20 diverse identità. irregolare sul territorio, l'uomo è stato segnalato all'ufficio stranieri e ha guadagnato una nuova denuncia, per danneggiamento.

Danneggiata l'auto presa di mira, senza motivo, dall'uomo. Le bottigliate hanno infatti provocato la rottura dei vetri e l'ammaccatura della carrozzeria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atti vandalici in via Cignani, lancio di bottiglie su auto in sosta: vetrate in frantumi

BolognaToday è in caricamento