Lutto nel mondo del sindacato, è morto lo storico Fiom Bruno Papignani

Era da tempo malato e aveva da qualche mese lasciato la segreteria regionale

"Ciao Bruno, grazie di tutto". E' il messaggio che la Fiom Cgil di Bologna ha affidato ai social per comunicare la morte di Bruno Papignani, 65 anni, storico leader delle tute blu bolognesi. Nato a Vergato, è cresciuto nel mondo sindacale nelle vertenze del territorio, a partire dalla allora Bredamenarini, azienda presso la quale era distaccato. Papignani era malato da sei anni e non aveva fatto misteri sul suo stato di salute, ma da qualche settimana le sue condizioni si erano aggravate, al punto dal costringerlo a lasciare l'incarico presso la segreteria regionale della Cgil.

Così la Fiom EMilia Romagna lo ricorda, attraverso le parole del segretario generale Stafano Lodi. "La sua storia costruita su militanza, passione, intelligenza, forza e cuore si è arricchita anche di grande dignità e sobrietà nell’affrontare anche questa ultima e difficile fase della sua vita. Un grande sindacalista, un grande compagno ed una grande persona che ha determinato una pagina importante della storia della Fiom e che ci lascia un’eredità politica e morale enorme. La Fiom dell’Emilia Romagna, unitamente a tutte le compagne e compagni dei territori e dei luoghi di lavoro si vogliono stringere alla famiglia convinti del fatto che Bruno, la sua vita, le sue azioni e le sue parole rimarranno vive anche in futuro e continueranno ad accompagnare tutti nel difficile cammino dell’emancipazione e della tutela delle lavoratrici e dei lavoratori".

"Grande dolore per la scomparsa del compagno Bruno Papignani - scrive la Segreteria della CGIL Emilia Romagna - oggi ci ha lasciati un grande dirigente sindacale che ha segnato un tratto significativo della nostra storia. Ci stringiamo alla sua famiglia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo: allagamenti e smottamenti, fiumi esondati e oltre 300 persone evacuate

  • Maltempo: massimi livelli di allerta a Budrio, Castel Maggiore e Malalbergo, salvata coppia

  • I Mercatini di Natale a Bologna: il calendario 2019

  • Maltempo Bologna, emesso il nuovo bollettino meteo: è ancora allerta, piogge fino a notte

  • In Piazza Maggiore migliaia di Sardine vs Lega | FOTO e VIDEO

  • Dipendenti infedeli colpiscono Hera, furto da mezzo milione di euro sulle bollette

Torna su
BolognaToday è in caricamento