Uomo di 78 anni va a funghi, scivola e muore a Cà di Bazzone

Cercatore di funghi di 78 anni muore nel pomeriggio di ieri sull'Appennino bolognese, a Cà di Bazzone. Inutili i soccorsi, importanti le regole per non rendere rischioso un hobby

Ennesima vittima dei boschi: una caduta e un scivolata di 10 metri hanno ucciso C.A., 78enne residente nella zona di Monterenzio, mentre cercava funghi sull’Appennino bolognese in località di Cà di Bazzone. Si trovava lì insieme ad un amico, il quale, comprendendo la gravità della situazione  ha immediatamente chiamato i soccorsi. Inutile l'intervento del 118, del Soccorso Alpino e dei Carabinieri. Il bosco fa molte vittime ogni anno: centinaia di morti e altrettanti feriti a causa di malori, cadute e shock anafilattici. 

LE REGOLE ANDARE A FUNGHI IN SICUREZZA. Alcune semplici regole per rendere la ricerca dei funghi un piacevole hobby piuttosto che un’esperienza off-limit: gli esperti raccomandano che la ricerca dei frutti del bosco avvenga sempre con il favore della luce, quindi dopo il sorgere del sole e prima del suo tramonto. Consiglio apparentemente ovvio, ma molti appassionati si avventurano per sentieri accidentati, scoscesi e scivolosi anche con l'oscurità. 
Da evitare anche le giornate nebbiose o con tempo piovoso. La nebbia limita la visibilità, e quindi la possibilità di perdersi, la pioggia, oltre al pericolo fulmini, rende il terreno scivoloso e franoso, senza contare la formazione di piccoli corsi d’acqua. E’ consigliabile rimanere a casa anche quando soffia il vento poiché si può essere colpiti da rami e alberi che cadono. Durante la stagione di caccia è prudente prestare molta attenzione ai cacciatori. Mai entrare in edifici cadenti o grottini, mai salire sugli alberi. Ultimi, ma non meno importanti, gli animali che abitano le nostre zone montuose: attenzione a cinghiali e ai rettili.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: fermato treno a San Ruffillo. Era un falso allarme

  • Coronavirus, sotto osservazione due persone in Emilia: le analisi al Sant'Orsola

  • Coronavirus : l'Università di Bologna sospende lezioni, esami e lauree

  • Diodato canta a sorpresa "Fai rumore" sotto i portici di via Oberdan

  • Bimbo di 2 anni resta chiuso in auto: passante spacca il vetro

  • "Appropriazione indebita": sequestrati 100 immobili a Bologna

Torna su
BolognaToday è in caricamento