rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca

Orrore a Firenze, resti umani nelle valige: in campo il nucleo cinofili di Bologna

I cani molecolari di Bologna, specializzati nella ricerca dei cadaveri, sono scesi in campo per coadiuvare le ricerche di una quarta valigia

I cani molecolari del nucleo Carabinieri cinofili di Bologna, specializzati nella ricerca dei cadaveri, sono scesi in campo per coadiuvare le ricerche di una quarta valigia, contenente resti umani, dopo i macabri ritrovamenti in un terreno nei pressi del carcere di Sollicciano, a ridosso della superstrada Firenze-Pisa-Livorno.

Dapprima, un anziano agricoltore che non andava nel terreno da qualche giorno, il 10 dicembre, ha superato la recinzione per pulire un fosso, ha visto una valigia e l'ha aperta, scoprendo resti umani all'interno. Prima sono stati allertati gli agenti della polizia penitenziaria, quindi sono intervenuti i carabinieri della sezione investigativa e della compagnia Oltrarno, oltre alla scientifica. L'area è stata poi delimitata e chiusa.

I militari, setacciando la zona, avevano trovato una seconda valigia, poi una terza. I resti risultano incompleti, quindi gli investigatori dell'Arma stanno cercando una quarta valigia.

Tutti gli aggiornamenti su Firenze Today 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orrore a Firenze, resti umani nelle valige: in campo il nucleo cinofili di Bologna

BolognaToday è in caricamento