Cronaca

Cambio della guardia ai vertici dei carabinieri bolognesi: I saluti del comandante Solazzo

Al suo posto subentrerà il colonnello Santovito. Il comandante uscente: "Dispiaciuto vedere le strade deserte per il Covid"

A tre anni dal suo insediamento, il comandante della compagnia dei carabinieri di Bologna lascia l'incarico. A darne notizia è l'Ansa. Solazzo, 52 anni, è destinato a coprire un incarico presso il comando generale del'Arma a Roma, con il grado di generale di brigata. Al posto di Solazzo, a comandare i carabinieri di tutta l'area metropolitana sarà il colonnello Rodolfo Santovito.

Santovito, 51 anni, originario di Pompei, già comandante della compagnia di Monza fino a un incarico sempre al comando generale dell'Arma a Roma. Il colonnello si è formato seguendo i corsi della scuola militare "Nunziatella" di Napoli e ha proseguito la sua formazione presso l'Accademia Militare di Modena per approdare poi nell'Arma dei Carabinieri con vari incarichi in Italia e all'estero tra cui missioni in Bosnia. Tra i ruoli di vertice che ha assunto ci sono stati il comando della Compagnia dei Carabinieri a Ortona in Abruzzo e la guida della Compagnia dei Carabinieri di Palermo San Lorenzo.

Solazzo, che nella giornata di oggi ha incontrato la stampa per un saluto alla città, ha dichiarato: "E' stata, per me, una esperienza esaltante in una città che sa accogliere. Lascio una squadra che si è sempre dimostrata all'altezza di ogni compito".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cambio della guardia ai vertici dei carabinieri bolognesi: I saluti del comandante Solazzo

BolognaToday è in caricamento