menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carnevale Persicetano, sfilata di 13 carri: "Molti trattano temi di attualità"

LE FOTO. False verità, talent show, frenesia della vita moderna, ambientalismo, infanzia perduta, politiche europeiste, bullismo e potenza dei sogni: questi i temi che hanno ispirato i carri di quest'anno

Ieri a San Giovanni in Persiceto la prima giornata di Carnevale: la bella giornata di sole ha fatto da cornice alla sfilata di ben 13 carri oltre alle mascherate singole e di gruppo. I carri, attraverso colorate scenografie di cartapesta, polistirolo e maxischermi a led, hanno affrontato vari temi di attualità: false verità, talent show, frenesia della vita moderna, ambientalismo, infanzia perduta, politiche europeiste, bullismo e potenza dei sogni. Il tutto raccontato con l’ironia tipica di Bertoldo, il re del Carnevale persicetano.

La tradizione de “al Spèl”. Ben 13 società, tra cui 11 carri di prima categoria e 2 di seconda categoria a cui si vanno ad aggiungere 6 mascherate (di cui 2 singole e 4 di gruppo), hanno sfilato per le vie del centro storico di Persiceto ed eseguito il tradizionale Spillo, “al Spèl”, nella centrale piazza del Popolo, davanti alla tribuna affollata di spettatori e al palazzo comunale (da dove i giurati osservano lo spettacolo per poi decretare i vincitori della competizione). Sergio Vanelli, speaker storico del Carnevale, ha presentato la kermesse. Tanti i temi proposti dalle società carnevalesche, tutti rivolti all’attualità: dal bullismo alle false verità, dalla credulità medioevale a quella contemporanea, dalle promesse dei talent show a quelle dell’Europa, dall’ambientalismo alla frenesia della vita moderna, fino ad arrivare a riflettere su bullismo e infanzia perduta o sulla potenza dei sogni che possono trasformare il mondo. Il tutto raccontato con l’ironia tipica di Bertoldo, il re del Carnevale, che con i suoi sberleffi irriverenti, ridendo parla anche di cose serie.

Bellissime e coloratissime le scenografie e l’architettura dei carri allegorici, accurati e spettacolari, con uso molto vario dei materiali: dalla classica cartapesta, al cartonato fino al maxischermo a led, da cui entrano ed escono personaggi reali e virtuali.

DOMENICA PROSSIMA IL VERDETTO. In attesa della seconda domenica di sfilata, in programma domenica 26 febbraio, e del verdetto della giuria, il Carnevale propone l’appuntamento di lunedì 20 febbraio: alle ore 20, al Century CineCi di Sant’Agata Bolognese, si terrà la proiezione degli Spilli 2017 con ingresso a pagamento. Durante la serata sarà possibile prenotare la copia del dvd ufficiale del Carnevale. Sabato 25 febbraio alle ore 14.30, con partenza da parco Pettazzoni, IV Camminata della Corte di Re Bertoldo, con percorsi da 3,1 e 6,2 km a cura di Asd Persicetana Podistica e Associazione Carnevale Persiceto. Domenica 26 febbraio si terrà infine la seconda giornata di sfilata. Alle ore 11 avranno inizio i corsi mascherati con la sfilata dei carri e le premiazioni; alle ore 17, in piazza del Popolo si terrà la chiusura del Carnevale.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lo sapevi che .... anche Bologna aveva un porto?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento