Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca

Rubano assegni ad anziana e vanno all'incasso di 10mila euro da c/c estinto

Un 20enne si è presentato in banca per riscuotere un assegno di 10.000 euro da un conto corrente estinto: bloccato il giardiniere e il suo complice

I Carabinieri hanno denunciato due giovani di Casalfiumanese, un 24enne nato in Marocco con precedenti di polizia e un 20enne italiano incensurato, per furto in abitazione e tentata ricettazione.

Lunedì pomeriggio, intorno alle 15:00, il 20enne si è presentato in una banca del paese per riscuotere un assegno bancario di 10.000 euro, ma il direttore della filiale si è accorto che l’assegno, nonostante fosse intestato al giovane, risultava relativo a un conto corrente estinto che apparteneva a una 77enne del luogo.

Il direttore ha così telefonato a casa della donna per chiedere spiegazioni, ma a rispondergli non è stata l’anziana, ma una voce maschile, quella del 24enne che rassicurava il personale della banca sulla regolarità dell’assegno. Insospettito ancor di più, il direttore ha telefonato ai Carabinieri che hanno trovato l'anziana e il 24enne che giocavano in giardino con il cane. Gli accertamenti hanno fatto emergere era stato assunto dall’anziana come bracciante agricolo e, approfittando della fiducia instauratasi, era riuscito a impossessarsi del libretto degli assegni e all’insaputa della donna che aveva chiuso il conto corrente, tentava di incassare la somma servendosi del 20enne incensurato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano assegni ad anziana e vanno all'incasso di 10mila euro da c/c estinto

BolognaToday è in caricamento