menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Regionali: salta il confronto tv tra candidati, scambio di accuse

Era prevista la registrazione di un confronto 'all'americana' tra tutti i candidati alla presidenza ma non se ne è fatto nulla

"Dovevamo fare domani il confronto a Sky ma mi hanno appena detto che la mia avversaria non si presenta. Quindi niente confronto a Sky". Lo ha annunciato ieri il presidente uscente dell'Emilia-Romagna, Stefano Bonaccini, arrivando a Palazzo Pepoli, a Bologna, per un incontro elettorale. E si è innescato il giallo.

Bonaccini parla della "campagna elettorale più surreale a cui abbia mai partecipato. Perché non c'è un avversario". O meglio l'avversario vero, Matteo Salvini, sottolinea il democratico, è solo un "ospite" che non resterà dopo il voto. Ma con Borgonzoni, si chiede Bonaccini, "perché non possiamo confrontarci per fare capire agli elettori chi sia più adeguato per governare questa regione? Lei ha parlato di sessismo nei suoi confronti, ma secondo me è umiliante essere candidati in quanto donne e poi essere messi da parte in questo modo".

Più tardi arriva la replica dallo staff Borgonzoni. "In merito al confronto tra candidati governatori alla Regione Emilia-Romagna, Sky Tg24 precisa di aver proposto ai candidati un confronto da tenersi in data 16 gennaio, ma che lo stesso non è mai stato fissato".

E' la puntualizzazione diffusa in serata dallo staff di Lucia Borgonzoni, candidata del centrodestra alla presidenza dell'Emilia-Romagna, dopo che il governatore uscente e ricandidato per il centrosinistra, Stefano Bonaccini, aveva detto che il faccia a faccia in tv era saltato: "Dovevamo fare domani il confronto a Sky- queste le sue parole- ma mi hanno appena detto che la mia avversaria non si presenta. Quindi niente confronto".

E intanto si inserisce nella polemica anche il candidato per il Movimento 5 Stelle, Simone Benini: "Nei giorni scorsi ero stato contattato da Sky per un confronto a tre con Bonaccini e Borgonzoni che si sarebbe dovuto svolgere domani. Il confronto è saltato", prende atto. "Nel 2014 Bonaccini e Fabbri si confrontarono su Sky con la candidata 5 stelle Gibertoni. Io sono sempre pronto in ogni momento. Dove fuggi Borgonzoni?", chiosa. (Red/ Dire)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento