rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Controlli nelle stazioni dell'Emilia-Romagna: scattano arresti e denunce

Il bilancio della Polfer Emilia-Romagna

2 arrestati, 32 indagati e oltre 3.400 persone controllate, 8 veicoli ispezionati e 40 violazioni amministrative elevate: sono questi i risultati dell’attività del Compartimento Polizia ferroviaria per l’Emilia-Romagna nell’ultima settimana, che ha visto impegnate sull’intero territorio regionale circa 270 pattuglie in uniforme e in abiti civili, con 57 treni presenziati.

In particolare, nella giornata del 25 novembre un cittadino italiano 49enne, è stato arrestato a seguito di un normale controllo, in quanto doveva scontare ancora 11 mesi di carcerazione a seguito di rapina. Il 25 novembre si segnala anche l’arresto di un cittadino marocchino di 19 anni, colpevole di resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

Sempre il 25 novembre, gli agenti del Settore Operativo, durante le consuete attività di controllo in stazione, hanno fermato un diciannovenne tunisino che, alla vista dei poliziotti, ha manifestato segni di nervosismo. Il giovane è risultato poi in possesso di una modica quantità di sostanza stupefacente (hashish) subito sequestrata. Lo straniero è stato denunciato all’autorità giudiziaria.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Controlli nelle stazioni dell'Emilia-Romagna: scattano arresti e denunce

BolognaToday è in caricamento