Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Manifestazione in centro, in duemila al corteo pro-Palestina: "Israele risponda delle proprie azioni"

Partita da piazza dell'Unità, la manifestazione si è snodata lungo l'asse Matteotti-Indipendenza-Mille-Marconi

Circa duemila manifestanti sono scesi in piazza nel tardo pomeriggio di oggi, per protestare contro l'escalation di violenze in corso in Israele-Palestina, e in particolare contro l'offensiva dell'esercito israeliano nella striscia di Gaza. Il corteo si è concentrato in piazza dell'unità per poi attraversare i viali incrocio Matteotti e snodarsi lungo Indipendenza, poi via dei Mille, e via Marconi, fino all'arrivo in piazza Maggiore.

"La comunità internazionale continua a ignorare quella che è ormai una realtà lampante -si legge in un comunicato congiunto di una ventina di sigle, sindacati e collettivi di sinistra- Israele sta commettendo crimini contro l’umanità di apartheid e persecuzione nei confronti dei palestinesi, come denunciato da Human Rights Watch". Infatti -continua la nota- reagisce alle gravi violazioni dei diritti umani e del diritto internazionale da parte di Israele con deboli condanne, senza prendere misure efficaci affinché Israele risponda delle proprie responsabilità".

Per questo "di fronte alle complicità di governi, istituzioni e imprese con le politiche di Israele e ai tentativi di marginalizzare la lotta dei palestinesi attraverso gli accordi tra Israele e le petro-monarchie del Golfo promossi dagli Stati Uniti, la solidarietà concreta della società civile internazionale con il popolo palestinese è l’unica risposta" conclude il messaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manifestazione in centro, in duemila al corteo pro-Palestina: "Israele risponda delle proprie azioni"

BolognaToday è in caricamento