rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro Storico / Piazza Dell'8 Agosto

Droga in Montagnola e Zona universitaria: due arresti

Sequestrata cocaina e marijuana e due pusher in arresto

I Carabinieri hanno arrestato due persone per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Il primo spacciatore, 39enne algerino, senza fissa dimora, è stato fermato venerdì sera in via del Borgo di San Pietro per aver ceduto al prezzo di 20 euro una dose di cocaina a un 25enne di Marzabotto che si era recato a Bologna per acquistare la droga. Sottoposto a una perquisizione personale, il 39enne è stato trovato in possesso di uno smartphone, due cellulari, 390 euro in banconote di vario taglio, compresa quella da 20 euro guadagnata con il 25enne e una compressa di “Rivotril”. L’arrestato, gravato da precedenti di polizia specifici e attualmente sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, con il permesso di assentarsi da casa per motivi di lavoro , è stato tradotto in Tribunale per l’udienza di convalida dell’arresto. 

Il secondo pusher, 30enne gambiano, senza fissa dimora, è stato arrestato sabato pomeriggio all’interno del “Parco della Montagnola” per aver tentato di “piazzare” una dose di marijuana a un Carabiniere del Nucleo Operativo che, non indossando la divisa in quanto impegnato in un servizio antidroga, aveva scambiato per un potenziale acquirente. Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, il 30enne è stato rimesso in libertà (Art. 121 delle disposizioni attuative del c.p.p.).

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga in Montagnola e Zona universitaria: due arresti

BolognaToday è in caricamento