Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

6 chili di eroina nella valigia griffata: la Polfer arresta coppia di 'finti' turisti

Identificati a bordo di un treno diretto a Napoli: nell'elegante valigia due pesanti panetti 'celati' da confezioni di spezie orientali

Servizio serrato nelle stazioni e a bordo treno da parte della Polizia Ferroviaria. Nella giornata di ieri, il compartimento dell'Emilia Romagjna ha effettuato controlli su un treno proveniente da Venezia e diretto a Napoli.

Una coppia di viaggiatori, una cittadina austriaca e un cittadino inglese, all'atto del controllo dei documenti, hanno mostrato nervosismo, benchè affermassero con modi gentili di essere turisti in viaggio in Italia. Gli agenti però hanno avviato le indagini, senza mettere in allarme gli altri passeggeri, e hanno atteso che il treno arrivasse nella stazione di Firenze per approfondire.  In particolare, hanno controllato una elegante valigia griffata, al seguito della coppia, che conteneva due zaini apparentemente vuoti, ma con due strane lastre in plastica. Una volta aperte le fodere, oltre a due involucri di spezie orientali, sono emersi due pesanti panetti di droga.

I due finti turisti sono stati arrestati e rinchiusi nel carcere fiorentino di Sollicciano, a disposizione degli inquirenti che continuano le indagini anche a livello internazionale: l'ingente quantitativo di sostanza stupefacente, 6 chili e 310 grammi di eroina, una volta immesso sul mercato avrebbe fruttato 2 milioni di euro, considerato che il prezzo di un grammo di eroina varia dai 70 agli 80 euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

6 chili di eroina nella valigia griffata: la Polfer arresta coppia di 'finti' turisti

BolognaToday è in caricamento