menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Virus West Nile: trattamenti anti-zanzare 'più robusti', scatta l'ordinanza

Dove si svolgono eventi serali con affluenza di pubblico. L'ordinanza è stata predisposta in seguito a segnalazioni di casi di ritrovamento del virus West Nile

Trattamenti contro le zanzare intensificati nelle aree dove si svolgono eventi serali con elevata affluenza di pubblico.

Lo dice un’ordinanza sindacale che impone agli organizzatori di eventi di aumentare i trattamenti larvicidi nelle aree dove si svolgono. L'ordinanza è stata predisposta in seguito a segnalazioni di casi di ritrovamento del virus West Nile. L’ordinanza ordina ai gestori di eventi serali di intensificare l’attività di trattamento contro la zanzare nelle aree ove si svolgono tali manifestazioni, con interventi larvicidi e – in alcuni casi – con insetticidi in atmosfera. 

Cosa fare

In area urbana, dove il problema risulta essere molto contenuto, sono sufficienti interventi larvicidi; nelle aree periferiche e più verdi, si rende necessario l’utilizzo integrato di insetticidi (denominati "adulticidi”).

Gli interventi, da fare preferibilmente con prodotti biologici, saranno effettuati dal Comune di Bologna quando riguardino attività direttamente gestite dall’Amministrazione Comunale o manifestazioni in aree pubbliche soggette ad autorizzazione dei Quartieri. 

Si potrà fare richiesta di deroga motivata agli interventi "adulticidi" inoltrandola all’Ausl.
L’ordinanza sarà in vigore fino al 15 settembre 2018 e la sua inosservanza comporterà una sanzione amministrativa compresa tra 25 e 500 euro. 



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BolognaToday è in caricamento