Finte sordomute entrano in hotel: bussano stanza per stanza a caccia di elemosina

Uno dei clienti dell'albergo di via Indipendenza ha avvisato il portiere, che poi ha chiamato la Polizia: nei corridoi le tre donne stavano importunando gli ospiti

Tre donne sono riuscite, nel pomeriggio di ieri, a intrufolarsi all'interno dell'Hotel Tre Vecchi e a salire verso le camere: munite di cartellini che le identificavano come sordomute hanno cominciato a bussare stanza per stanza chiedendo dei soldi ai clienti. Uno di quest ha avvertito il portiere ed è scattata la chiamata alla Polizia. 

Le donne, una volta raggiunte e allontanate, sono risultate essere già ben conosciute dalle forze dell'ordine e già denunciate per truffa in passato: non avevano addosso soldi delle vittime e quindi sono state solo denunciate per esercizio molesto dell'accattonaggio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Budrio: un morto e un ferito sulla Trasversale di Pianura

  • People Mover, avvio il 7 marzo per la navetta veloce tra aeroporto e stazione

  • SPECIALE | Elezioni regionali Emilia Romagna 2020: dalle interviste ai candidati a tutte le info utili al voto

  • Rapina la banca, poi confessa davanti al Giudice: “Mio figlio malato, la paga da operaio non basta”

  • "Evasione fiscale da 140 milioni di euro": Maxi sequestro della Finanza, anche auto storiche di lusso

  • Avvelenato e lasciato nel parcheggio va in coma e muore dopo 2 giorni: fermati due coniugi

Torna su
BolognaToday è in caricamento