Comizio Forza Nuova a Bologna, annunciato contropresidio antifascista

Concentramento alle 17 in Piazza Maggiore

Un momento delle ultime contestazioni a Fn nel 2018

No pasaran! Bologna respinge Forza Nuova". È il titolo dell'appuntamento, con ritrovo lunedì dalle 17 alle 20 in piazza Maggiore, che si danno via Facebook a Bologna collettivi e centri sociali contro la visita elettorale in città del leader di Forza Nuova, Roberto Fiore. La formazione di estrema destra ha segnalato che si ritroverà dopodomani assieme al proprio candidato alle elezioni europee Fiorenzo Consoli dalle 18.30 in piazza Galvani, la stessa del turbolento comizio di Forza Nuova il 16 febbraio di un anno fa, in piena campagna elettorale per le elezioni politiche.

Tra gli organizzatori dell'evento contro Forza Nuova, compaiono la Staffetta antifascista, Tpo, Labas, Noi Restiamo Bologna, Collettivo Universitario Autonomo Bologna (Cua), Vag61. Si legge nel testo dell'appello web: "Molte delle strade di questa città sono dedicate ai caduti della Resistenza, più di duemila sono le formelle con i ritratti e i nomi dei caduti partigiani di Bologna raccolte al Sacrario di Piazza Nettuno; quei ragazzi e quelle ragazze che diedero la vita per liberare il nostro paese dalla dittatura mussoliniana non lo fecero per permettere oggi alle carogne fasciste di uscire dalle fogne.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Vorremmo per una volta -continuano gli organizzatori- che ci fosse risparmiata la retorica del 'non sono d'accordo con le tue idee ma farò di tutto perché tu le possa esprimere'. Il fascismo non è un'opinione, è un crimine". Intanto, il servizio d'ordine in vista di lunedì dovrebbe registrare un numero di agenti analogo a quello che c'è stato in altre occasioni simili, quindi pari a 100/150 membri delle forze dell'ordine oltre ai vari mezzi blindati e alle griglie di contenimento. In ogni caso da Digos e Questura non trapela nulla di ufficiale, visto che proprio lunedì mattina si farà il punto sul servizio d'ordine durante la riunione in agenda. (Lud/ Dire) 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince 2 milioni di euro con l'ultimo 'Gratta e vinci', il tabaccaio: "E' uscito dicendomi 'ti farò un bel regalo"

  • Come asciugare i vestiti quando fa freddo evitando quello strano odore di umido

  • E' nata la figlia di Gianluca Vacchi: ecco come si chiama. Tenera foto sui social

  • Bollettino Covid, +1.413 casi in regione e 15 morti. Salgono i ricoveri

  • Coronavirus, il piano della Regione Emilia-Romagna: "Intanto isolare famiglie con positivi"

  • Bollettino Covid, boom contagi: +1.180 casi in regione, +348 a Bologna. Altri 10 morti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BolognaToday è in caricamento