rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Zola Predosa

Furti a Zola, dilaga il raggiro "della corrente elettrica": così il ladro ripulisce casa

L'amministrazione comunale mette in guardia, dopo aver ricevuto varie segnalazioni da parte di cittadini circa furti in casa attraverso un copione che si ripete sempre identico: ecco come agire

Proliferano i tentativi di furto in abitazione a Zola Predosa, messi a punto attraverso un semplici raggiri, che si ripete sempre allo stesso modo. E' l’Amministrazione Comunale a mettere in guardia la popolazione locale, dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte delle vittime.

Il raggiro si svolge secondo un copione sempre simile: la luce della propria abitazione “salta” improvvisamente, costringendo chi è in casa ad uscire per controllare il quadro elettrico generale. A volte, invece, la scusa per far uscire di casa la vittima è far scattare l’allarme antifurto della macchina di proprietà di un condomino.
Il più delle volte, dunque, il proprietario si allontana dalla propria abitazione (per andare a controllare luce o auto) lasciando  la porta di ingresso aperta, permettendo così, in questa breve assenza, ai ladri di intrufolarsi nell’appartamento lasciato vuoto e fare razzia.

L'invito del Comune di Zola è "rivolto a tutti i cittadini affinchè prestino la massima attenzione, soprattutto durante il periodo estivo che, più di ogni altro, registra tentativi di furto e truffe varie. Si invitano inoltre i cittadini che avessero segnalazioni a rivolgersi al Comandante dei Carabinieri di Zola Predosa o alla Polizia Municipale (051 61.61.750 – e mail : poliziamunicipale@comune.zolapredosa.bo.it".


 


            

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti a Zola, dilaga il raggiro "della corrente elettrica": così il ladro ripulisce casa

BolognaToday è in caricamento