Gianluca Vacchi firma una cashback card: oltre ai benefit, c'è anche un progetto benefico

L'imprenditore, dj e influencer bolognese ha lanciato un'idea, poi realizzata da un'azienda specializzata. A convincerlo, come spiega, la parte benefica: "Poter offrire a chi mi segue, oltre a un sorriso, un aiuto economico e nello stesso tempo far del bene raccogliendo fondi per queste due fondazioni"

Gianluca Vacchi su Facebook

Il nome di Gianluca Vacchi su una cashback card da lui ideata. Intanto che cos'è una cashback card: la traduzione letterale dall'inglese è contanti indietro e il meccanismo consiste in un rimborso parziale della spesa sostenuta quando si fanno acquisti nei negozi convenzionati, sia online che non. E dunque saranno le iniziali dell'imprenditore, dj e influencer bolognese, componente di una delle più importanti famiglie dell'industria italiana (il cugino, Alberto, numero uno di Ima, è stato candidato alla presidenza di Confindustria) a dare il nome a questa tessera che esiste sia nel formato digitale che fisico. 

Il progetto Vacchi lo ha realizzato in collaborazione con MyWorld Italia, azienda che gestisce la shopping community Cashback World e che permetterà appunto agli utilizzatori finali di accedere a offerte e benefit, ottenendo fino al 5% di ritorno in denaro sui propri acquisti. La GV cashback card, come le altre dello stesso tipo, prevede il rimborso di una percentuale sulla spesa effettuata con riaccredito di denaro direttamente sul conto dell'utente.

Grazie all'utilizzo della GV cashback card e attraverso gli acquisti verranno supportati diversi progetti benefici promossi dalla Child and family foundation e dalla Greenfinity foundation, realtà collegate alla community Cashback World. "È un'opportunità reale ed è il motivo che mi ha spinto a credere in questo progetto. Poter offrire a chi mi segue, oltre a un sorriso, un aiuto economico e nello stesso tempo far del bene raccogliendo fondi per queste due fondazioni che si occupano rispettivamente di bambini e famiglie in difficoltà e della salvaguardia dell'ambiente", ha spiegato Vacchi.

(Agenzia Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna verso la zona gialla, Donini: "Aspettiamo una settimana"

  • Coronavirus Emilia-Romagna: il virus picchia duro, nell'imolese morto un 45enne

  • Martina stroncata dal covid a 21 anni: "La conoscevo da sempre... usiamo meno leggerezza d'ora in avanti nel parlare della malattia"

  • Nuova ordinanza regionale: confermate le misure, altre attività aperte nei prefestivi

  • Stato di crisi: "Non c'è mobilità, non ci sono i ristori": in autostrada i distributori chiudono

  • Covid Bologna ed Emilia-Romagna, il bollettino: l'epidemia rallenta, ma ci sono 50 morti

Torna su
BolognaToday è in caricamento