rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
Cronaca Navile / Via Nicolò Dall'Arca

Hashish e marijuana: due pusher in manette tra la Bolognina e la Zona 'U'

Arresti in via dei Bibiene a via Dall'Arca

Due pusher in manette nella giornata di ieri. Il primo fermo è avvenuto in via Nicolò Dall'Arca, alla Bolognina. Intorno alle 13 una pattuglia della polizia ha notato in strada uno scambio sospetto tra tre persone. Avvicinati, i tre sono stati identificati - si tratta di un 22enne bolognese, un 27enne marocchino e un coetaneo senegalese. Nelle loro disponibilità sarebbero state trovate alcune dosi di marijuana (in totale circa un etto e mezzo) che poi si è appreso essere state cedute dal senegalese.
Lo straniero - già gravato di precedenti vari, scarcerato lo scorso gennaio e ora agli arresti domiciliari (violati) - è stato nuovamente arrestato,  per spaccio di sostanza stupefacente.  Denunciato inoltre per evasione, inquanto relegato ai domiciliari, era invece tranquillamente in giro.

Sempre ieri, intorno alle ore 20, i Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato invece un marocchino di 35 anni, senza fissa dimora, sempre per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti. Il pusher è stato visto in via dei Bibiena mentre cedeva una confezione a un giovane, successivamente identificato in uno studente spagnolo di 22 anni domiciliato a Bologna. L’involucro, contenente 4 grammi di hashish, è stato sequestrato assieme a 165 euro in contanti che il marocchino aveva in tasca. Tradotto nelle camere di sicurezza della Stazione Carabinieri Bologna, lo spacciatore, gravato da precedenti di polizia contro il patrimonio e la persona, è stato accompagnato questa mattina in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hashish e marijuana: due pusher in manette tra la Bolognina e la Zona 'U'

BolognaToday è in caricamento