rotate-mobile
Cronaca Casalecchio di Reno / Via Marylin Monroe 2

Blocco all'Ikea di Casalecchio: fermati i camion in arrivo al deposito

La protesta si sposta a Casalecchio. Facchini di Piacenza e colleghi bolognesi con la solidarietà del collettivo Cua e del Crash bloccano i mezzi in arrivo da Piacenza

La protesta di sposta da Piacenza a Casalecchio. Da questa mattina un presidio all'Ikea: le merci che il deposito di Piacenza ha spostato in quello di Bologna sono state bloccate. Presenti i facchini del magazzino di Piacenza, colpiti dalle sospensioni della cooperativa per la quale lavorano, e in solidarietà, i colleghi bolognesi, il collettivo Cua e il laboratorio Crash.

33 facchini, iscritti al sindacato Si.Cobas, sospesi dalla Cooperativa San Martino, che opera per Ikea Piacenza, dopo aver bloccato un reparto del magazzino si sono mobilitati insieme al sindacato Si Cobas, con picchetti che hanno bloccato più volte l’accesso ai camion.

Non è la prima volta: a novembre 2012 le cooperative di facchini che si erano scontrate con le forze dell’ordine che presidiavano l’ingresso del colosso svedese a Casalecchio, con otto contusi e feriti tra manifestanti e forze dell'ordine e chiusura del negozio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blocco all'Ikea di Casalecchio: fermati i camion in arrivo al deposito

BolognaToday è in caricamento