Cronaca via Oreste Zagnoni

Incendio a Porretta, falegnameria in fiamme: tenta di domare il rogo, finisce in ospedale

Un militare in transito sul luogo dell'incendio è intervenuto tentando di domare il rogo, ma è rimasto leggermente intossicato per inalazione di fumi e gas tossici. Le fiamme si sarebbero sviluppate per un corto circuito al quadro elettrico

Un uomo è finito in ospedale per aver inalato fumi e gas tossici, propagati inseguito ad un incendio che ha interessato una falegnameria di Silla (frazione di Porretta Terme).

Erano le ore 22:40 di ieri, quando un Carabiniere della Stazione di Gaggio Montano, libero dal servizio, si trovava alla guida della propria auto, e transitando in via Zagnoni, ha notato un edificio, in prossimità della strada, avvolto dalle fiamme.

Il militare ha chiamato il 112 chiedendo ausilio e in attesa dei soccorsi è entrato nella struttura impugnando un estintore nel tentativo di contenere le fiamme che si erano accidentalmente sviluppate da un quadro elettrico.

L’incendio è stato definitivamente domato dai Vigili del Fuoco e il Carabiniere intervenuto è stato trasportato al Pronto Soccorso di Porretta Terme in via precauzionale per essere sottoposto ad alcuni accertamenti sanitari a causa di una leggera inalazione di fumo e gas tossici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Porretta, falegnameria in fiamme: tenta di domare il rogo, finisce in ospedale

BolognaToday è in caricamento