rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca San Vitale / Via Scipione dal Ferro

Via Scipione dal Ferro: incendio nella notte, intossicati anche due carabinieri

Sarebbero accidentali le cause dell'incendio scoppiato questa notte in un condominio: 5 inquilini e due Carabinieri all'Ospadale per le inalazioni

Brutto incendio nella notte in zona Massarenti. Sette persone sono rimaste intossicate in modo non grave in un incendio scoppiato verso l'1.30 della scorsa notte in un edificio in via Scipione dal Ferro, zona Massarenti, alla periferia di Bologna. Al pronto soccorso del vicino ospedale Sant'Orsola sono stati accompagnati cinque condomini, tutti adulti, e due carabinieri; questi ultimi hanno respirato fumo durante le prime operazioni di soccorso delle persone che erano nel palazzo. Sono intervenute anche alcune squadre dei vigili del fuoco. Le cause del rogo, dai primi accertamenti, sarebbero accidentali.

Nel vano scale i Carabinieri hanno trova una donna che, in preda ad una crisi di pianto, dichiarava di essere la proprietaria dell’appartamento al 4° piano dal quale l’incendio di era propagato. Messa al sicuro fuori dall’edificio la donna, i due militari sono poi tornati all’interno, proprio mentre un altro equipaggio del Nucleo Radiomobile giungeva sul posto.Il fumo nero che usciva dall’appartamento in fiamme aveva intanto già abbondantemente occupato soprattutto la parte alta della tromba delle scale, al 5° e 6° piano.

L’incendio di sarebbe sviluppato per cause presumibilmente accidentali (forse una candela lasciata accesa e incustodita) all’interno di un appartamento ubicato al 4° piano, abitato da una 58enne operaia originaria di Carbonia. Al termine delle operazioni di emergenza, anche i quattro Carabinieri intervenuti per primi e che avevano percorso più volte le scale invase dai fumi, sono stati costretti a ricorrere alle cure dei sanitari: i militari hanno riportato un’intossicazione con tre giorni di prognosi. A scopo precauzionale l’intero stabile, articolato su 6 piani più un ammezzato e costituito da 12 appartamenti,  è stato dichiarato temporaneamente inagibile ed i suoi occupanti sono stati ospitati presso parenti e strutture alberghiere. Di questi, oltre l’occupante l’appartamento da cui si sarebbe propagato l’incendio, altri sei (tutti anziani: 4 donne di 90, 79 (2) e 60 anni e 2 uomini di 82 e 60 anni) sono stati portati al pronto soccorso del Sant’Orsola Malpighi per essere sottoposti ad ossigeno terapia per intossicazione da fumo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Scipione dal Ferro: incendio nella notte, intossicati anche due carabinieri

BolognaToday è in caricamento