Gastel Guelfo, Travolge scooter e scappa: denunciato per omissione di soccorso

Automobilista si scontra contro scooter: centauro finisce fuori strada, ma lui invece di prestare aiuto se la svigna e si nasconde. Scovato e denunciato 37enne di Medicina

A bordo della sua auto si scontra con uno scooter, il centauro finisce fuori strada e si ferisce, lui invece di prestare aiuto scappa e si nasconde. Intercettato dai Carabinieri, così un 37enne di Medicina è finito nei guai: al suo indirizzo è scattata una denuncia per omissione di soccorso.

L'INCIDENTE. Il sinistro è avvenuto nella mattina di ieri, a Castel Guelfo (BO). Il 37enne era alla guida della sua Volkswagen Golf quando, nei pressi di via Medesano, è rimasto coinvolto in un incidente stradale con un motociclo guidato da un 35enne di Massa Lombarda (RA). L'automobilista, invece di fermarsi per prestare soccorso al motociclista, che era finitofuoristrada ferendosi lievemente a un braccio, ha pensato bene di fuggire per le vie limitrofe.

I Carabinieri, contattati dalla vittima, una volta giunti sul luogo dell’incidente, hanno notato l’arrivo di un carroattrezzi, che invece difermarsi nei pressi dello sfortunato motociclista, proseguiva la marcia in direzione opposta. Raggiunto l’operatore addetto al recupero di mezzi incidentati si è scoperto che era stato allertato da un automobilista alla guida di una Golf, che aveva avuto problemi con una ruota, pertanto richiedeva un intervento urgente per riparare il guasto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Agli uomini dell’Arma è bastato questo per capire che il richiedente era in realtà l’autore dell’omissione di soccorso che, non potendo proseguire la marcia a causa dell’urto con il motociclo, si era nascosto poco più avanti e aveva telefonato al carroattrezzi.
Raggiunto dai militari, l'automobilista "latitante" è stato così costretto ad ammettere le proprie responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 4 borghi medievali più belli nella provincia di Bologna

  • Dai colli al centro città, i sette parchi più belli di Bologna

  • Basilica di San Petronio, la chiesa più grande di Bologna: 7 cose da sapere

  • Saggezza popolare: i proverbi più amati dai bolognesi

  • Coronavirus fase 3 | Fiere, congressi, vacanze di gruppo e viaggi in auto: Bonaccini sigla nuova ordinanza

  • Prezzi case a Bologna: la mappa zona per zona

Torna su
BolognaToday è in caricamento