rotate-mobile
Cronaca

Polizia, sicurezza stradale: meno incidenti, lesioni e decessi rispetto al 2014

Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale dedicata alla tutela e alla salvaguardia dei più piccoli. Dati confortanti in Emilia Romagna

Da lunedì 4 maggio è iniziata per la Polizia di Stato la Settimana Mondiale della Sicurezza Stradale, che quest’anno le Nazioni Unite hanno scelto di dedicare alla tutela e alla salvaguardia dei più piccoli, per sensibilizzare il più possibile l’opinione pubblica su un tema particolarmente sentito, soprattutto alla luce delle oltre 500 piccole vittime che ogni giorno, in tutto il mondo, perdono la vita in incidenti stradali.

La Polizia Stradale del Compartimento di Bologna ha infatti rilevato nel periodo 01.01.2015-30.04.2015,  1768  incidenti, contro i 2010 dello stesso periodo del 2014, con una diminuzione del -12,04%.  Abbattimento significativo, del -14,30%, anche per gli incidenti con lesioni,  629 contro i 734 del 2014.

Sono stati quattro i decessi in meno rispetto all’anno scorso. Infatti, nel primo quadrimestre 2015 sono stati rilevati 14 decessi in altrettanti incidenti, rispetto ai 16 sinistri stradali con esito mortale del 2014 (con 18 decessi).

La Polizia Stradale è convinta che "a sicurezza stradale non costituisce un tema sociale tra i tanti, ma un elemento fondante della formazione del futuro guidatore: cambiare nei giovani il modo di approccio, adottando un atteggiamento più maturo, responsabile ma soprattutto consapevole. La cultura della sicurezza come contributo essenziale della modernizzazione intellettuale, culturale e civile dei giovani".

PROGETTO ICARO. E' arrivato alla sua 15ima edizione, con la sua costola europea Icarus. In questa settimana dedicata alla sicurezza stradale è stato ultimato il percorso intrapreso all’inizio dell’anno scolastico con i bambini delle scuole elementari. Gli Istituti Comprensivi di Imola e della scuola Don Luciano Sarti di Castel San Pietro, nelle giornate di giovedì e venerdì hanno concluso il Progetto Bici scuola. Le stesse classi saranno premiate nell’ambito della campagna di sicurezza stradale al seguito del Giro d’Italia, che il giorno 21 maggio farà tappa a Imola.

Ieri nella Piazza di Toscanella, in una mattinata dedicata, con la partecipazione di tutte le forze dell’ordine, sono stati consegnati i patentini del ciclista  ai “ciclisti di domani”. Le regole salvano la vita.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polizia, sicurezza stradale: meno incidenti, lesioni e decessi rispetto al 2014

BolognaToday è in caricamento