Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Zona Universitaria / Via Valdonica

Marco Biagi, assassinato 14 anni fa: Bologna non dimentica

Nel quattordicesimo anniversario dell'uccisione del professor Marco Biagi, sabato 19 marzo alle ore 10,30, il sindaco di Bologna Virginio Merola deporrà una corona nella piazzetta a lui intitolata

Il 19 marzo di 14 anni fa moriva il professor Marco Biagi, assassinato in via Valdonica, sotto casa sua, dove stava tornando in bicicletta, al termine della giornata lavorativa.

Bologna non dimentica. Sabato prossimo, in occasione dell'anniversario della morte, cerimonia commemorativa. Alle ore 10,30, il sindaco di Bologna Virginio Merola deporrà una corona nella piazzetta a lui intitolata. Alla cerimonia commemorativa parteciperà in rappresentanza del Consiglio comunale la presidente, Simona Lembi. Sarà presente anche il Gonfalone civico. Alle 11, nella sala del Consiglio comunale di Palazzo d'Accursio, avrà luogo una seduta straordinaria del Consiglio comunale, in ricordo di Biagi. La seduta si aprirà con il saluto della presidente del Consiglio, seguirà l'intervento di Marie France Mialon, docente Université Panthéon - Assas Paris II. La seduta si concluderà con l'intervento del sindaco.

infine, alle 19,20 l'assessore alla Mobilità Andrea Colombo e la presidente del Consiglio comunale  parteciperanno alla biciclettata promossa dall'Ordine e dalla Fondazione dei dottori commercialisti, che partirà da piazza Medaglie d'Oro per arrivare in via Valdonica, dove verrà deposta una corona di fiori.

ATTENTATO E INDAGINI. Le Nuove Brigate Rosse rivendicarono l'omicidio: Biagi divenne obiettivo del commando dopo che, essendo consulente dell'allora Ministro del Welfare Roberto Maroni, aveva elaboratori la riforma del mercato del lavoro, poi diventata legge. Da quel giorno, si sono rincorse accuse, responsabilità e interrogatori eccellenti che aveva portato anche ad indagare l'ex Ministro dell'Interno Claudio Scajola e l'allora capo della Polizia Gianni De Gennaro  per la mancata scorta al giurislavorista, nonostante avesse già ricevuto minacce. Poi lo scorso maggio, è stata archiviata l'inchiesta: il Tribunale dei Ministri di Bologna ha dichiarato prescritta l'accusa di cooperazione colposa in omicidio doloso ai fini di terrorismo per l'ex capo della polizia e l'ex ministro dell'Interno.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Marco Biagi, assassinato 14 anni fa: Bologna non dimentica

BolognaToday è in caricamento