Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Monghidoro

Due cittadini di Monghidoro nominati Cavalieri al Merito

La sindaca Panzacchi: "E' un grande orgoglio per tutta la comunità"

Due cittadini di Monghidoro sono stati nominati Cavalieri al Merito. Nell’ambito delle celebrazioni per il 75esimo anniversario della Fondazione della Repubblica Italiana, in Prefettura si è svolta la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’Ordine “ Al Merito della Repubblica Italiana” , ad alcuni tra gli insigniti dal Presidente della Repubblica.

Alla presenza del Prefetto Francesca Ferrandino è stato conferito il Cavalierato a Maria Luisa Nassetti e Carlo Mezzini.

Presente anche la sindaca Barbara Panzacchi, che con orgoglio spiega: "Maria Luisa ha sempre operato nel volontariato in generale e ha dato il massimo nel settore della donazione di sangue. Ha iniziato con la donazione nel 1987 ed ha, da allora, effettuato ben 155 donazioni di sangue, e dal 2001 è responsabile della sezione FIDAS di Monghidoro. Maria Luisa dice sempre che con un pò del nostro tempo e del nostro sangue possiamo far rifiorire una vita, è  che è una soddisfazione enorme. La stessa che tutti noi proviamo per il grande riconoscimento ottenuto. Non da meno Carlo Mezzini, che si è sempre adoperato per il prossimo e per il territorio - sottolina la sindaca - con le sue iniziative a favore dell’ambiente che sono poi maturate nella creazione dell’ Associazione Oltr’Alpe di cui è stato promotore e Presidente e tutt’ora ne è il Presidente onorario. Un'associazione tra le più partecipate e numerose del territorio, molto attiva nella manutenzione e promozione del territorio e delle sue peculiarità naturalistiche. Ha rivestito anche il ruolo di Presidente della Commissione Urbanistica e a lui si devono studi realizzati con la collaborazione dell’Università di Bologna che hanno consentito di effettuare recuperi storici degli edifici di alcune borgate del Comune di Monghidoro con una tecnica costruttiva ed architettonica che hanno ridato identità al territorio, tecnica tutt’oggi seguita dai costruttori locali. Da abile artigiano del sasso, ha saputo imprimere la sua visione, ridando vita ad edifici divenuti veri capolavori potendo così valorizzare i nostri borghi, facendone un esempio e attrattiva per investitori e visitatori oltre che per i turisti.sta cerimonia nella quale due nostri concittadini si sono distinti per la grande generosità dimostrata e l affezione per il loro territorio".

monghidoro 2-6

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due cittadini di Monghidoro nominati Cavalieri al Merito

BolognaToday è in caricamento